La cultura germoglia a Singapore

Dieci "petali" di altezze diverse, popolati da gallerie distribuite su tre livelli, e raccolti intorno a un corpo  che si caratterizza per la copertura a forma di disco (marinabaysands.com): l'edificio in cui ha sede l'ArtScience Museum, costruito a Singapore su progetto dell'architetto israeliano Moshe Safdie, evoca la sintesi tra settori della conoscenza, attraverso una figura simbolica ottenuta "dalla geometria delle pseudosfere di raggio variabile" (e-architect.co.uk).

Lo spazio circolare al centro del museo, accessibile tramite un padiglione vetrato autoportante (archdaily.com), accoglie all'interno  un laghetto artificiale, alimentato dalla cascata che - con un salto di 35 metri - proviene dal foro a occhiello pensato per raccogliere e convogliare l'acqua piovana (marinabaysands.com). La soluzione statica, relativa a una "struttura asimmetrica..." che "si innalza... fino a raggiungere i 60 metri" (archdaily.com), è stata elaborata da Arup: l'insieme risulta "sorretto da dieci colonne e fissato a terra in corrispondenza del suo centro tramite una griglia diagonale..." (e-architect.co.uk).  

Ognuno degli elementi che compone la "corolla" del fiore di loto include sulla sommità un lucernaio (marinabaysands.com) per l'illuminazione naturale delle sale espositive.

Circondato da uno stagno di ninfee che si estende su 4.000 metri quadrati di superficie, l'ArtScience Museum ha aperto ufficialmente lo scorso 17 febbraio (singaporeshortstories.blogspot.com) e fa parte dell'insediamento turistico-ricreativo di Marina Bay Sands, comprendente un albergo da 2.561 stanze (en.wikipedia.org), un centro congressi, negozi, ristoranti e sale da gioco (marinabaysands.com).

Immagini (da archdaily.com)

Altre immagini (da marinabaysands.com)

pubblicato in data: