Pritzker di rigore

Eduardo Souto de Moura ha ottenuto il Pritzker Prize 2011 (artsbeat.blogs.nytimes.com), in base al parere di sette giurati (pritzkerprize.com) - un gruppo di progettisti e intellettuali comprendente, tra gli altri, Renzo Piano e Glenn Murcutt, insigniti del medesimo riconoscimento, rispettivamente nel 1998 e nel 2002: la cerimonia ufficiale del premio, istituito nel 1979 dalla Fondazione Hyatt sulla falsariga dei Nobel (archfoundation.org), si svolgerà il prossimo 2 giugno (pritzkerprize.com) a Washington, presso l'Andrew W. Mellon Auditorium, con la consegna al vincitore di un medaglione di bronzo e di 100.000 dollari.  

Il repertorio (pritzkerprize.com) di opere dell'architetto, nato a  Porto nel 1952 (pt.wikipedia.org), spazia dai primi schemi di case unifamiliari a strutture "poderose" come, per esempio, lo stadio di Braga (2000-2003) o il museo intitolato a Paula Rêgo (Cascais, 2005-2009). Anche il complesso di uffici e negozi su Boavista Avenue (Porto, 1991-2007) e la Casa del Cinema ideata in omaggio a Manoel de Oliveira (1998-2003) rientrano nell'elenco delle realizzazioni di Souto de Moura, che, dopo la Scuola Italiana, studiò architettura alla Scuola di Belle Arti nella città natale (pritzkerprize.com). Parte della sua formazione si svolse durante gli anni (1975-79) di apprendistato nello studio di Alvaro Siza, l'altro portoghese che, nel 1992, si è aggiudicato il Pritzker (designboom.com).

Le linee rigorose, la compostezza delle citazioni del passato e l'impiego di materiali "classici" come il granito  sono i motivi per cui Eduardo Souto de Moura è stato "spesso descritto come un neo-Miesiano": "trovo Mies sempre più interessante... C'è un modo di interpretarlo che si riduce a considerarlo un minimalista. Al contrario, egli ha sempre oscillato tra classicismo e neoplasticismo" (pritzkerprize.com, riprendendo una intervista a Souto de Moura su El Croquis).

Galleria di opere selezionate (da pritzkerprize.com)

pubblicato in data: - ultimo aggiornamento: