Maratona d'arte con Grimshaw

A partire dall'estate 2012 (worldarchitecturenews.com), il padiglione temporaneo "Mobilizarte" si sposterà in diverse zone del Brasile, coinvolgendo le comunità locali in esposizioni, rassegne cinematografiche e iniziative didattiche. Il contenitore mobile, completamente smontabile, deriva da "un kit di parti e  travi di legno prefabbricate", sviluppato in modo  da "essere adattato in ogni destinazione, sotto il profilo ambientale, economico e sociale " (bdonline.co.uk).

L'idea è stata elaborata dallo studio Grimshaw, che si è aggiudicato (worldarchitecturenews.com) il concorso di progettazione bandito nel 2010 e aperto a trentacinque partecipanti, selezionati dagli organizzatori tra architetti e creativi (mobilizarte.com). La struttura, a cui ha contribuito Arup Rio de Janeiro  (bdonline.co.uk), risente delle influenze formali del Movimento Modernista e dell'arte brasiliana, ma applica anche la logica dell'efficienza funzionale: "un originale sistema di copertura, composto da stagnola e palloni di plastica,  produce un aspetto singolare, assicurando allo stesso tempo  ventilazione naturale regolabile e opportunità di produrre inediti schemi di illuminazione"  (worldarchitecturenews.com).     

Nell'arco di quattro anni, "Mobilizarte" completerà un percorso di dieci tappe  (bdonline.co.uk) - legate a importanti eventi musicali e sportivi -  con l'obiettivo di contribuire alla promozione del Brasile, che  organizzerà le Olimpiadi del 2016.

Galleria (da bdonline.co.uk)

Altre immagini (da worldarchitecturenews.com): 1 | 2 | 3 | 4

pubblicato in data: