La stazione dell'Alta velocità di Firenze porterà la firma di Foster

rassegna web 5/10/2202

Fonte: La Repubblica - Firenze

Alta Velocità: sarà l'inglese Norman Foster a progettare la nuova stazione sotterranea.

La commissione presieduta dall'architetto Gae Aulenti ha scelto il progetto presentato dallo studio «Ove Arup & partners international limited e Foster & partners».

Il giapponese Arata Isozaki è arrivato secondo, lo spagnolo Santiago Calatrava, che era il favorito della vigilia, terzo.

La futura stazione sorgerà con una grande copertura vetrata sorretta da una struttura leggera in acciaio tra viale Belfiore e via Circondaria.

I candidati e i gruppi invitati a partecipare alla seconda fase del concorso e a sviluppare il progetto preliminare della nuova stazione sono: Santiago Calatrava; Francesco Cellini; F.O.A. foreign office architects; Carlos Ferrater; gmp – Architekten von Gerkan, Marg und Partner; Gruppo Toscano; Zaha Hadid Architects; Arata Isozaki; Ove Arup & Partners International Limited e Foster & Partners; Ricci&Spaini Studio di Architettura s.r.l..

Comunicato stampa TAV

pubblicato in data: