Nel verde di una foglia

Lo schema di una "foglia verde" - Shabuj Pata, in lingua bengalese (atword.jp) - articolata a partire da un piazzale alberato centrale, contornato da edifici pubblici e negozi, da cui si ramificano i settori residenziali, immersi nella vegetazione: il nuovo agglomerato previsto alle porte della capitale del Bangladesh  interpreta la sostenibilità come capacità di bilanciare l'invasione degli spazi della natura  con la scelta di soluzioni architettoniche ecocompatibili.

Il progetto porta la firma di JCI Architects, studio con sede a Toronto (Canada), che ha ottenuto l'incarico in collaborazione con JET Architecture e Terraplan Landscape Architects (canadianarchitect.com). Gli aspetti legati alla riduzione degli sprechi energetici, all'utilizzo di fonti rinnovabili e alla ottimizzazione delle prestazioni nei singoli edifici, sono stati elaborati con la consulenza di  Ecovert, società specializzata in "tecnologie verdi, buone pratiche ambientali, emissioni di gas serra, e gestione di acqua e rifiuti" (ecovert.ca).

In relazione alle particolarità dell'area geografica, caratterizzata da una vegetazione molto rigogliosa, ma anche dalle precipitazioni torrenziali che si producono nella stagione dei monsoni, a Shabuj Pata le tecniche mirate a rendere più mite e pulita l'aria - per esempio, attraverso le "pareti verdi" degli edifici - interagiranno con i sistemi di raccolta e riciclo dell'acqua piovana.

"Tecnologie e strategie sostenibili" plasmeranno la città-satellite, determinandone i dettagli: "l'orientamento degli edifici per favorire il flusso dell'aria e fornire la massima ombreggiatura, un profilo sottile per consentire la ventilazione incrociata e la penetrazione della luce attraverso le unità, pannelli solari e cisterne per l'acqua piovana sui terrazzi, e facciate con frangisole..." (canadianarchitect.com).

I lavori di creazione dell'insediamento, che includerà 446.000 metri quadrati per circa 2.400 alloggi (jciarchitects.com), e altri 93.000 circa di spazio per servizi e svago (atword.jp), dovrebbero concludersi entro il 2015  (canadianarchitect.com).  

Immagini (da jciarchitects.com; seguire il percorso projects > Residential - Multi Unit > Large Scale Community Development )

pubblicato in data: