Design São Paulo

A San Paolo in Brasile, nella location di eccezione del padiglione espositivo Oca nel Parco Ibirapuera, spazio espositivo progettato da Oscar Niemeyer, ha avuto luogo il Design São Paulo Show, un evento unico nel suo genere, una rassegna di pezzi unici che, ispirata alle mostre internazionali, ha unito moda, design e arte, mettendo in mostra oggetti di arredo e complementi anche del settore illuminotecnico, ideati da più di 85 designer, sia brasiliani che internazionali. E, per questa prima edizione gli organizzatori hanno scelto di celebrare i fratelli Campana, presentandoli con il premio "Designer of the Year".

Installazione di Marko Brajovic + 2 sedie dei fratelli Campana per Edra + 2 sedie di edizione limitata dei fratelli Campana

Nato dalla collaborazione tra Luminosidade, organizzatrice del São Paulo Fashion Week, ed il National Fashion and Design Institute (In-Mod) e dalla partecipazione di un gruppo di specialisti, l'evento ha messo in mostra 120 pezzi unici e limitati, ciascuno disponibile per essere acquistato dai collezionisti e appassionati.

Installazione "home model" dei fratelli Campana, conpezzi di  Skitsch e Vitra

Un'edizione che ha reso onore al lavoro dei fratelli Campana con un'esposizione di alcune delle loro creazioni mozzafiato, tra queste la Blow up - Bamboo collection; prototipi di alluminio e bamboo, disegnati per Alessi ed esposti nel museo della casa italiana, sono stati concessi in via eccezionale al São Paulo Design Show.

Esposizione dei fratelli Campana

L'evento ha incluso anche le esposizioni dell'italiano Maurizio Galante e dell'Israeliano Tal Lancman, ai quali è stato riservato uno spazio speciale dove esporre i propri pezzi e scambiare informazioni con i visitatori. Insieme con i fratelli Campana hanno, inoltre, preso parte a tavole rotonde ed altri eventi connessi al tema del design, come: "Design and Art," "Design Management" e "Design Trends".

Esposizione di Maurizio Galante + Tal Lancman, con prodotti di Cerruti Baleri, Boffi e edizioni limitate

Vi hanno partecipato, inoltre, 20 gallerie e design stores, tra cui Bertolucci, Galeria Doïz, Estúdio Claudia Moreira Salles, Passado Composto, Galeria Luisa Strina, Amor de Madre, Galeria Baro, Ovo, Arterix, Artemobilia, Collectors, Firma Casa, Modernariato. E, sono stati esposti oggetti unici di alcune delle più famose firme del settore, come: Zanini de Zanine, Rodrigo Almeida, Guto Requena, Camila Sarpi, Campana brothers, Miguel Rios, Claudia Moreira Salles, Zanine Caldas,Hugo França, John Gray, Gerson de Oliveira e Luciana Martins.

Curatrice dell'evento: Maria Helena Estrada; tra gli esperti del settore che vi hanno collaborato: il collezionista Waldick Jatoba, l'esperta di economia creativa Lidia Goldenstein, e Katia d´Avillez, cultural producer.

pubblicato in data: