Foster per i-Con 2

L'intervento sul quartier generale della Apple, commissionato allo studio di Sir Norman Foster, sarebbe il risultato di una intensa collaborazione con  il co-fondatore dell'azienda di Cupertino (California), che lo scorso 7 giugno (architizer.com) aveva presentato la proposta progettuale davanti agli amministratori cittadini chiamati a valutarne la fattibilità - prima del ritiro comunicato a fine agosto (topics.nytimes.com).

"Steve Jobs e Norman Foster" avrebbero lavorato "insieme per mesi allo sviluppo dello schema per il nuovo campus" (archdaily.com), che ingloberà come elemento principale un esteso edificio a forma di anello, plasmato in alluminio e vetro  su soli quattro piani, ma in grado di contenere 260.000 metri quadrati di superficie. In base alle anticipazioni (sfgate.com), il cuore della sistemazione, denominata Apple Campus 2 e subito ribattezzata i-Con 2, dovrebbe includere  una corte circolare con raggio di 354 metri, in cui troverà spazio una caffetteria da 3000 posti (sfgate.com).

L'impronta di Jobs sul progetto, che sostituirà le venticinque strutture attualmente presenti sul sito  con  soli cinque edifici (sfgate.com),  non offusca il ruolo di Foster + Partners, scelti per la "innovativa visione della sostenibilità, la capacità di perfezionare un edificio per i suoi utenti fino nei minimi dettagli, e per le idee con cui redere massima l'efficienza nel luogo di lavoro" (archdaily.com).

Immerse in un parco di 53 ettari, le costruzioni dell'i-Con 2, oltre agli uffici, comprenderanno un auditorium da 1000 posti, un centro per l'attività fisica e circa 28.000 metri quadrati di attrezzature per la ricerca (artinfo.com). Un grande parcheggio da 4.300 posti, lungo 439 metri (sfgate.com), eviterà  "di ricavare posti-auto scoperti, consentendo un folto cuscinetto verde" (sfgate.com) tra l'Apple Campus e la città di Cupertino.

La realizzazione del progetto per la sede centrale di Apple , la cui approvazione da parte del municipio  appare piuttosto scontata (dedicatedserverdir.com), dovrebbe avvenire entro i prossimi quattro anni (artinfo.com).

Immagini (da archinect.com)

pubblicato in data: