Puliamo il nostro Paese!

Aperte le votazioni on-line - fino al 7 marzo - per selezionare le fotografie arrivate in semifinale che raccontano un'Italia d'amare e da odiare.

Una sfida a colpi di click che ha per protagonisti fotografi professionisti e amatoriali, studenti, lavoratori, pensionati, arrivati in 30 in una semifinale. Un invito per i navigatori ad esprimere il proprio parere su un'Italia da amare o da odiare attraverso "commenti", "like" e "condivisioni". È questo lo scopo della gallery fotografica, consultabile al sito www.puliamoilnostropaese.it: dare al pubblico un ruolo attivo e definire, entro il 7 marzo, una nuova immagine dell'Italia che promuova inediti punti di vista sul nostro Paese.

Il 10 marzo una giuria tecnica, composta da personaggi illustri dell'economia e del mondo accademico, imprenditori, sociologi, opinionisti, nel corso di Forum Pulire, decreterà i 10 vincitori del contest, le cui fotografie verranno esposte il 21 e 22 marzo 2012 nella cornice della Fondazione delle Stelline di Milano.

Una fotografia dell'Italia in quasi 200 scatti. È Puliamo il nostro Paese! il contest fotografico in cui i partecipanti hanno raccontato con una foto l'Italia da amare o da detestare, che ha raccolto il punto di vista dei social network sulle tematiche che verranno proposte in occasione del congresso "Forum Pulire. Pulizia come Valore assoluto", promosso da Afidamp e in programma il 21 e 22 marzo 2012 presso il Palazzo delle Stelline di Milano.

Una sfida a colpi di click che ha per protagonisti fotografi professionisti e amatoriali, studenti, lavoratori, pensionati, arrivati in 30 in una semifinale. Un invito per i navigatori ad esprimere il proprio parere su un'Italia da amare o da odiare attraverso "commenti", "like" e "condivisioni". È questo lo scopo della gallery fotografica, consultabile al sito www.puliamoilnostropaese.it: dare al pubblico un ruolo attivo e definire, entro il 7 marzo, una nuova immagine dell'Italia che promuova inediti punti di vista sul nostro Paese.

Una risposta dal web che anticipa alcuni dei temi che Renato Mannheimer - tra i relatori del congresso - presenterà dibattendo sullo stato dell'arte del sistema economico/sociale e dei servizi integrati e la percezione del valore del pulito.

Su Twitter (twitter.com/#!/puliamoilpaese), oltre 650 utenti seguono il dibattito sociale sotteso al contest, esprimendo il loro punto di vista entro 140 caratteri o in immagine. Roma bagnata di rosso al tramonto o imbiancata di neve valorizzano il patrimonio artistico e naturale italiano; un divano blu vandalizzato all'interno del centro di permanenza temporanea Regina Pacis di Lecce, o la "Milano che sale" nel cemento fanno emergere le vergogne del Paese.

Sono più di 1000 i fan della pagina Facebook (www.facebook.com/puliamoilnostropaese) che contiene foto, video, notizie e propone argomenti di discussione su cui intervenire. In particolare, oltre 150 utenti hanno postato i loro scatti sul meglio e il peggio delle grandi città italiane, ma anche di piccoli comuni, ritratti nelle loro bellezze storiche e naturali o nei loro stati di disagio e abbandono.

+ Info: www.puliamoilnostropaese.it | www.forumpulire.it

pubblicato in data: