100 Mile House Open Ideas

Il riferimento alla produzione locale e la scelta di sistemi a basso impatto, incentrati su risorse - anche riutilizzate - reperibili entro un'area di estensione limitata: ha come presupposto il legame con uno specifico territorio, la visione della sostenibilità promossa dalla  Architecture Foundation of British Columbia (architecturefoundationbc.ca) attraverso il concorso "100 Mile House Open Ideas", aperto a progetti di residenze in grado di "mettere alla prova la logica del presente, formulare nuove domande, e sperimentare varianti che consentiranno nuove possibili forme di abitazione" (100mh.architecturefoundationbc.ca).

Vancouver è stata scelta come elemento centrale della competizione per la "100 Mile House", il cui bando richiedeva di sviluppare "... una casa per 4 persone con una superficie massima di 111 metri quadrati, utilizzando solo materiali e sistemi creati/ prodotti/ riciclati entro 100 miglia [poco più di 160 chilometri]" dalla città canadese (100mh.architecturefoundationbc.ca).

Il concorso si è concluso lo scorso 19 maggio, con la pubblicazione dei cinque progetti selezionati dalla giuria a partire da un totale di 57 partecipanti,  non solo architetti, originari di 17 Paesi. Nel gruppo giunto in finale, rientrano i primi tre classificati e i due destinatari delle menzioni speciali, riservate all'innovazione e alle proposte di studenti.

Il primo premio è stato assegnato alla "MYCO HOME", basata sulla idea di "trasformare i prodotti di scarto in un sistema  per la costruzione di muri che inizia colonizzando la fibra di legno riciclata con micelio di fungo. Il prodotto finale è un blocco edilizio resistente al fuoco, alla muffa e altamente isolante, che, durante il suo ciclo di produzione, fa nascere due colture di funghi commestibili" (100mh.architecturefoundationbc.ca).

Il secondo e terzo riconoscimento sono andati, rispettivamente, allo schema ad alta efficienza denominato "Zero E House" e al "Won Jin Park", un alloggio economico e di piccole dimensioni, che "...[applica] molte strategie sostenibili, inclusi pannelli solari, riscaldamento geotermico, pavimento radiante, raffreddamento passivo, tetto giardino, parete verde e pavimentazione permeabile"  (100mh.architecturefoundationbc.ca).
 
100 Mile House Open Ideas (da 100mh.architecturefoundationbc.ca):

1° premio
MYCO HOME, Tony Osborn (Vancouver, Canada)

2° premio
Zero E House, Neil Burford, Alex Pearson, Joseph Thurrott Architects (Dundee, Scozia)

3° premio
Won Jin Park (New York, USA)

Innovation Prize
The Bee House, Renee Ferguson e Michelle Krochmal (Oyster Bay, USA)

Student Prize
Laura Diaz e Dario Adail Ferrer (Madrid, Spagna)

pubblicato in data: - ultimo aggiornamento: