Il progetto Ara Pacis va avanti così

rassegna web

Corriere della sera 8/03/2003

di L. Gar

Visita dell'architetto al cantiere di piazza Augusto Imperatore: si faranno auditorium, museo e uffici Ha scelto le caratteristiche del travertino, quello bianco «romano», e di che tipo saranno le grandi vetrate del Museo; ha osservato lo stato di avanzamento dei lavori.

Richard Meier è arrivato ieri nel primo pomeriggio nel cantiere dell'Ara Pacis.

Il progetto resterà quello iniziale: il Museo dell'Ara Pacis avrà l'Auditorium, il museo vero e proprio, gli uffici, la sala congressi e gli spazi previsti nei sotterranei. Non sarà portata alcuna modifica al disegno iniziale. Anche il muro di contenimento, che si temeva potesse offuscare in parte la facciata della Chiesa di San Rocco, resterà quello previsto: «L'idea di ridurre questo muro per mitigare il suo impatto - spiega infatti l'assessore all'Urbanistica Roberto Morassut - è stata superata dopo un’attenta valutazione con la sovrintendenza».

Le modifiche e gli accordi fra il Ministero dei Beni Culturali e il Campidoglio, saranno soprattutto quelle destinate a ridisegnare piazza Augusto Imperatore: «È stato affrontato il tema delle relazioni fra l'edificio e la piazza - prosegue Roberto Morassut - ovvero come il Museo sarà poi inglobato nel contesto del Mausoleo di Augusto. E l'architetto Meier si è detto disponibile a collaborare con la Commissione che dovrebbe essere istituzionalizzata a giorni, per inserire al meglio il Museo dell'Ara Pacis nella nuova piazza». 

...ed altro ancora

pubblicato in data: