Blocchi scomposti per la rotonda di Podcetrtek

Il team dello studio Enota di Lubiana composto da Dean Lah, Milan Tomac, Alja Cerne e Tjaž Bauer ha progettato una rotonda stradale nella città di Podcetrtek in Slovenia.

La rotonda è stata costruita su una strada regionale tra la palestra comunale con impianti all'aria aperta e un centro benessere con piscine e hotel. Essa è destinata principalmente a rallentare il traffico in un'area molto affollata per la vicinanza ai due complessi molto frequentati. Il progetto della rotonda nasce in riferimento al contesto ed in particolare alle due strutture, quella sportiva e quella ricettiva, e ne segnala i punti d'ingresso.

La rotonda infatti è costituita da enormi e scuri blocchi di cemento che alludono alla forma del volume monolitico del centro sportivo. I giochi di luce sulla disposizione irregolare degli elementi formano una composizione di superfici che ripropone la forma inclinata che caratterizza il volume del complesso sportivo.

La disposizione dei blocchi di cemento dà l'idea di un movimento tettonico al di sotto della superficie terrestre, causa di un rigonfiamento e dell'espulsione all'esterno di blocchi massivi. L'acqua che invece zampilla sporadicamente tra le fessure dei grossi massi ricorda dei soffioni che fuoriescono da strati di basalto, evocando così l'idea del complesso termale.

Crediti

progetto: Podcetrtek Traffic Circle
commissione: anno 2012 - completata

dimensioni:  380 m2
costo: 33.000 EUR

committente: Terme Olimia
sito: Podcetrtek, Slovenia

progetto: Enota
team : Dean Lah, Milan Tomac, Alja Cerne, Tjaž Bauer
photo: Miran Kambic

pubblicato in data: