Da Le Corbusier a OMA

Lanciata a maggio 2013 (empresavirgiliobarco.gov.co), la competizione  internazionale per un nuovo quartiere da impiantare nel centro di Bogotà si è conclusa con la scelta della soluzione elaborata dal team di OMA New York, guidato da Shohei Shigematsu. Il Centro Administrativo Nacional (CAN), destinato a comprendere uffici, residenze, negozi e spazi per la didattica, si estenderà su una superficie di 275 ettari, articolandosi intorno a un "percorso verde... organizzato con attrazioni culturali e una pista ciclabile..." (oma.com).

Il futuro insediamento, che comprenderà anche un campus universitario e un museo (designboom.com), sorgerà a metà della Calle 26, l'asse viario che collega il cuore della capitale colombiana con l'aeroporto. "La proposta di OMA sposta il centro storico artistico della città, che Le Corbusier aveva pianificato tra il 1947 e il 1951..." (oma.com).

Se l'obiettivo del maestro modernista era stato restituire razionalità alla crescita della capitale - che era rimasta "una bella città, costruita sul tracciato spagnolo e sviluppata in maniera armoniosa intorno al suo centro" fino a quando, a causa del "cambiamento avvenuto in tutte le città del mondo", aveva iniziato a espandersi "senza ordine né ragione" (lecorbusierenbogota.com), il progetto di OMA punta a creare nuovi tasselli del tessuto urbano, utilizzando lo spazio condiviso come collegamento con il preesistente.

La sistemazione prefigurata dal gruppo di Shohei Shigematsu "mette il CAN in condizione di essere un nodo vivace, in grado di fornire un dominio pubblico coninuo che curva attraverso il sito per collegare il parco, l'università e Calle 26. Con un solo gesto, l'arco riesce a definire una chiara identità urbana, creando i presupposti per una diversità programmatica" (oma.com).

Il complesso di sedi istituzionali e attrezzature miste del Centro Administrativo Nacional - "il più ampio piano istituzionale... in America Latina dopo la Brasilia di Oscar Niemeyer" (oma.com), può essere messo in relazione con  altri interventi analoghi nella medesima area geografica: "il progetto segue la recente tendenza, ispirata a principi di democrazia, di riqualificare i centri urbani privi di vita piuttosto che i sobborghi degradati delle città sudamericane" (blogs.artinfo.com).

Immagini

pubblicato in data: