La fisica di Libeskind

Dal 16 al 22 gennaio 2014 (thenorthernecho.co.uk), gli allievi e il personale dell'Università di Durham, insieme agli abitanti dell'omonima città situata nel nord-est dell'Inghilterra (en.wikipedia.org), avranno la possibilità di valutare lo schema elaborato da Daniel Libeskind per l'edificio che ospiterà i prestigiosi laboratori di ricerca dell'Odgen Centre.

Il complesso firmato dall'autore del piano per il nuovo World Trade Center di New York includerà le attrezzature dei dipartimenti di Cosmologia computazionale e Fenomenologia della Fisica delle  particelle, al momento collocati in una sede risalente al 2002: "In base alle previsioni, l'edificio farà da complemento alle costruzioni tradizionali e al paesaggio, soddisfacendo allo stesso tempo i più alti standard industriali di sostenibilità" (dur.ac.uk).

Venerdì scorso si è svolta la presentazione ufficiale del progetto, che a luglio era stato selezionato, a discapito della proposta di FaulknerBrowns Architects (architectsjournal.co.uk). La Durham University potrà contare su un fondo di circa 5 milioni di sterline, finanziato da Ogden Trust e Wolfson Foundation (artdaily.com).

Il nuovo Odgen Centre "fornirà un ambiente tremendamente stimolante e incoraggerà anche sinergie più intense tra le aree di ricerca dei due istituti" (thenorthernecho.co.uk). L'originalità dell'impianto ne "rifletterà la statura internazionale ..., conferendo una chiara e riconoscibile identità nel contesto del patrimonio architettonico unico della Durham" (artdaily.com).

I lavori, che partiranno solo dopo il rilascio del permesso di costruire, dovrebbero concludersi nel 2015 (architectsjournal.co.uk).
 
Immagini (da designboom.com)

pubblicato in data: - ultimo aggiornamento: