Progetto Flaminio. I 6 finalisti del concorso internazionale per il quartiere della Città della Scienza di Roma

Juan
 Navarro 
Baldeweg
 (Madrid)
, Studio
015 e
 Paola 
Viganò 
(Milano),
 
Caruso 
St
 John
 Architects
 (Londra)
, KCAP
 Architects&Planners
 (Amsterdam)
, Labics - 
­
Paredes 
Pedrosa 
Arquitectos
 (Roma ­Madrid),

 Ian+
 (Roma) sono i sei finalisti del concorso internazionale per il quartiere della città della scienza.

Il concorso Progetto Flaminio, bandito il 23 dicembre scorso da CDP Investimenti Sgr d'intesa con l'Amministrazione Comunale, nella prima fase richiedeva ai progettisti un curriculum e la loro visione progettuale dell'area.

Sono state presentate 246 candidature, provenienti da 20 paesi, in maggioranza Europei, con gruppi anche da Stati Uniti, Medio Oriente e Australia. Le candidature formate unicamente o quasi esclusivamente da progettisti italiani sono circa la metà; molto significativa è stata anche l'integrazione tra gruppi stranieri e italiani. 

I sei finalisti hanno proposto specifiche particolarità per la trasformazione dell'area in un mosaico di suggestioni che invitano alla discussione sul carattere del progetto urbano e soprattutto confrontano diversi atteggiamenti sulla sopravvivenza e durata degli edifici dell'area militare.

Ora queste diverse visioni del distretto urbano saranno sviluppate nella seconda fase, a partire dai giorni 23 e 24 marzo, attraverso un colloquio e un confronto continuo tra la Giuria e i finalisti, che avranno tempo fino a metà giugno 2015 per l'elaborazione di un masterplan, sulla base del quale sarà scelto il vincitore.

sito ufficiale del concorso www.progettoflaminio.it

pubblicato in data: - ultimo aggiornamento: