Ravvedimento operoso: Inarcassa invita gli associati a controllare la loro posizione

L'Anagrafe Tributaria dell'Agenzia delle Entrate ha trasmesso ad Inarcassa i dati reddituali di ingegneri ed architetti associati relativi agli anni 2012-2013. La Cassa - attraverso una nota sul sito - fa sapere che sta provvedendo all'incrocio di quei dati con quelli in suo possesso. Segue l'invito, rivolto agli iscritti alla Cassa, a controllare la propria posizione attraverso Inarcassa On line e a procedere, in caso di irregolarità, al ravvedimento operoso prima che arrivi la notifica, in modo da evitare salate sanzioni.

La propria posizione va verificata consultando gli estratti conto (dichiarazioni e contributi), dopodiché per sanare eventuali irregolarità per errata o omessa dichiarazione o per mancato versamento dei contributi, si può far ricorso al ravvedimento operoso. Si tratta di una procedura da attivare prima che l'irregolarità venga contestata con il vantaggio di vedersi ridurre la sanzione del 70 per cento.

Il ravvedimento viene attivato direttamente dall'interessato prima che l'irregolarità gli venga contestata. Eliminata l'irregolarità attraverso la presentazione o rettifica della dichiarazione nei 60 giorni successivi alla richiesta l'interessato deve provvedere al pagamento dei contributi dovuti e delle relative sanzioni. Se la somma dovuta supera i mille euro c'è la possibilità di rateizzare il debito.

La compilazione della richiesta e la trasmissione telematica avvengono accedendo alla propria posizione di Inarcassa On line attraverso la sezione "Regolarizzazione posizione previdenziale". A seconda del tipo di irregolarità l'applicazione consente di allegare i documenti necessari. Inviata la richiesta, Inarcassa elabora i dati forniti e trasmette all'interessato un rendiconto con le somme dovute e le relative istruzioni utili per regolarizzare la posizione. Sempre attraverso Inarcassa On Line a quel punto sarà possibile scegliere il metodo di pagamento (unica soluzione o a rate) e generare il MAV. Indispensabile avere un indirizzo PEC.

+ infowww.inarcassa.it

pubblicato in data: - ultimo aggiornamento: