Tintagel Castle: i sei finalisti in lizza per il progetto del ponte da 4 milioni di sterline

Provengono da Francia, Regno Unito e Belgio i sei finalisti del concorso per la realizzazione di una passerella «strutturalmente audace» tra le scogliere della Cornovaglia, con vista sul leggendario Castello di Tintagel, lanciato lo scorso 18 giugno dalla English Heritage (EH) e dalll'inglese Malcolm Reading Consultants (MRC), la società responsabile dell'organizzazione di alcuni tra i più interessanti concorsi internazionali banditi negli ultimi anni, tra cui spicca, tra gli ultimi, la competizione per il nuovo museo Guggemheim di Helsinki.

Si tratta degli studi Dietmar Feichtinger Architectes (Francia),  Marks Barfield Architects (Regno Unito), Ney & Partners (Belgio), Niall McLaughlin Architects (Regno Unito), RFR and Jean-François Blassel Architecte (Francia), WilkinsonEyre  (Regno Unito).

Dietmar Feichtinger Architectes + Terrell

Marks Barfield Architects + Flint and Neill

Ney & Partners + William Matthews Associates

I sei finalisti hanno elaborato dei concept e ora tra questi verrà scelto il migliore. In particolare, i concept saranno esposti dal 4 all'11 dicembre nel centro informazioni turistiche presso il Tintagel village. Al pubblico sarà richiesta una riflessione sui differenti approcci. Il parere sarà trasmesso alla giuria, che si riunirà a gennaio 2016 per decretare il vincitore.

Il sito prescelto è uno dei più spettacolari della Cornovaglia, inestricabilmente legato alla leggenda di Re Artù. Oggi i resti dell'insediamento del XIII secolo possono essere visti sia dalla terraferma che dal promontorio frastagliato che si proietta sul mare, ma i paesaggi divisi di Tintagel una volta erano uniti da una stretta striscia di terreno. Il nuovo ponte seguirà le tracce di questo antico attraversamento, migliorando l'esperienza di visita dei turisti. Quattro milioni di sterline il suo costo, e una campata di ben 72 metri.

Niall McLaughlin Architects + Price and Myers

RFR e Jean-François Blassel Architecte + EngineersHRW e WSP

WilkinsonEyre + Atelier One

«Qui ci sono sei idee molto differenti e chiare, tutte magnificamente presentate. Siamo contenti delle risposte date. Ognuno di questi team è in grado di concepire una degna aggiunta al paesaggio. La giuria è impaziente di portare avanti la selezione, per poi decretare il vincitore», ha affermato il presidente della giuria Graham Morrison.

pubblicato in data: