Brand&Landscape Award 2016: il giardino vincitore è opera di Kengo Kuma

Il giardino della Casalgrande Padana Old House, firmato da Kengo Kuma, ha ottenuto il premio, promosso dal Consiglio Nazionale degli Architetti, Brand&Landscape Award 2016 per la capacità di integrare in modo virtuoso architettura e paesaggio nei luoghi industriali e di promuovere una nuova visione degli ambienti di lavoro, di produzione, di ricerca e del fare impresa. 

Il giardino

In occasione del cinquantesimo anniversario dell'azienda, nel 2010, Casalgrande Padana ha avviato un processo di valorizzazione del paesaggio dei luoghi della sua produzione. Già in quell'occasione era stata avviata una collaborazione con Kengo Kuma, autore del landmark che abbellisce la rotonda antistante lo stabilimento, il CCCloud. 

L'architetto giapponese ha proseguito il suo rapporto con Casalgrande Padana intervenendo nella ristrutturazione della Old House, casa colonica della campagna reggiana, sopravvissuta alle trasformazioni industriali del territorio e adibita, dopo il recupero, ad archivio storico e a location temporanea per mostre, incontri culturali ed eventi di varia natura.

Insieme all'edificio è stato riprogettato tutto lo spazio circostante, il cui progetto è valso a Kengo Kuma il riconoscimento previsto dal concorso bandito dal Consiglio Nazionale degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori e dalla rivista internazionale Paysage Topscape.

Il Brand&Landscape Award 2016 vuole ribadire la funzione sociale dell'architettura in quanto spazio vissuto dalla comunità e riflettere sul rapporto tra i luoghi industriali e il paesaggio, tra la produzione e il territorio, tra chi lavora in quei luoghi e chi ci vive.  

Il progetto di Kengo Kuma riesce a raccogliere dentro di sé tutti questi elementi che sono stati interpretati in maniera eccellente attraverso un intenso dialogo tra gli spazi esterni e l'architettura industriale.

Il giardino è caratterizzato da una corona di 170 piante di mela e un piantumato sistemato a raggiera che ha come fulcro visivo il CCCloud. I percorsi pedonali sono rivestiti di ceramica bianca antiscivolo e sono lasciati a poca distanza l'uno dall'altro senza che si tocchino mai. In questo modo la ceramica sembra galleggiare sulla ghiaia, generando un chiaro riferimento ai modelli dei giardini giapponesi in cui la sensazione di leggerezza fa da protagonista.


Casalgrande Old House © Marco Introini

maggiori informazioni

sui siti internet www.casalgrandepadana.it o www.kkaa.co.jp.

pubblicato in data: