Young Talent Architecture Award (YTAA) 2016: vincitori e finalisti

La Fundació Mies van der Rohe e Creative Europe - Commissione Europea annunciano i tre vincitori del Young Talent Architecture Award (YTAA) 2016, il riconoscimento, in aggiunta al Premio per l'Architettura Contemporanea dell'Unione Europea - Premio Mies van der Rohe, che supporta il talento degli Architetti, Urbanisti e Architetti del Paesaggio neolaureati di tutto il mondo. 

Tra le 211 tesi di laurea presentate da 268 studenti di oltre 100 università situate in 86 città europee, la Giuria ha scelto 9 finalisti e, tra questi, i tre vincitori appartenenti alle scuole di architettura di Leuven, Wroclaw e Madrid.

Tutti i progetti finalisti scelti dalla Giuria affrontano e cercano di risolvere un tema importante, quello del problema urbanistico nella realtà contemporanea. In particolare, le idee si sono concentrate sul contesto storico e sulla sua conversione o trasformazione, facendo attenzione ai cambiamenti che potrebbero interessare la mobilità e promuovendo città non più fondate sull'uso dell'automobile. Gli autori hanno lavorato su scale diverse, dal territorio alla costruzione di oggetti in contesti differenti, alla creazione di ambienti ipotetici e progetti utopici.

I 3 vincitori del Young Talent Architecture Award (YTAA) 2016

- Iwo Borkowicz, Faculty of Architecture, University of Leuven
- Tomasz Broma, Faculty of Architecture, Wroclaw University of Technology
- Policarpo del Canto Baquera, Madrid School of Architecture, Polytechnic University of Madrid

A symbiotic relation of cooperative social housing and dispersed tourism in Habana Vieja, by Iwo Borkowicz, Faculty of Architecture, University of Leuven 

Il progetto elaborato da Iwo Borkowicz, proveniente dall'Università di Leuven, è stato premiato per la capacità di configurarsi come una risposta semplice e sostenibile alla continua richieste di alloggi turistici.

La Giuria ha apprezzato il concetto di "glocal" che sostiene la comunità locale per ottenere strumenti utili ad affrontare i cambiamenti umanistici, economici e sociali di tutta la città. 

S'lowtecture. Housing structure in Wroclaw-Zerniki, by Tomasz Broma, Faculty of Architecture, Wroclaw University of Technology.

Tomasz Broma, della Wroclaw University of Technology è un altro dei tre vincitori del premio.

Il suo progetto si muove dalla questione delle abitazioni in Europa per analizzare la transitorietà dell'habitat in cui viviamo.

La Giuria è stata colpita dalla capacità di concepire l'architettura come un processo aperto inserita in un processo in continuo cambiamento. A Tomasz si deve anche il merito di aver rappresentato la creazione un FabLab sperimentale in tempo reale collegato a un'esperienza abitativa completamente innovativa.

GeoFront. Strategic development plan for the frontier territories, by Policarpo del Canto Baquera, Madrid School of Architecture, Polytechnic University of Madrid

Il progetto madrileno analizza la tematica della convivenza e la possibilità di renderla fattibile attravers lo studio su come sia possibile trasformare le frontiere geografiche e politiche.

La proposta considera il disegno come uno strumento all'interno di un nuovo spazio sociopolitico emergente. 

La Giuria ha apprezzato la quantità di strati complessi sovrapposti, oltre che i disegni e i modelli utilizzati per illustrare il mondo completamente nuovo immaginato dal progettista. 

I finalisti del Young Talent Architecture Award (YTAA) 2016


Death and Life of a Small French city, Alix Sportich du Réau de la Gaignonnière, Alice Villatte from eav&t_Champs-sur-Marne_FR


Brewing Democracy: The Assembly of Le Balai Citoyen in Ouagadougou, Lorenzo Perri from AA_London_UK


Genesis of a place towards the project, David Gonçalves Monteiro from FAUP_Porto_PT


Living in a cultural environment, Clàudia Carreras Oliver from ETSALS_Barcelona_ES


Living in offices. The alive triangle of Bordelongue in Toulouse, Jaufret Barrot, Cinthia Isabel Carrasco Fuentes from ENSA_Toulouse_FR


Subversions Minhocao, Laura Abbruzzese from DA_Ferrara_IT

Per ulteriori informazioni visitare www.ytaaward.com

pubblicato in data: - ultimo aggiornamento: