Annunciati i risultati del concorso Castle Resort: vince l'idea di una cabina immersa nella natura

Marlegno s.r.l. e YAC annunciano i risultati del concorso di idee Castle Resort, lanciato per acquisire progetti finalizzati alla ri-funzionalizzazione architettonica dell'area del Castello di Roccamandolfi, in Molise. Il primo posto è stato conquistato dal team BSoD, composto da Elias Terzitta ed Eugenia Bordini. Seguono RGB e VITIA, tutti team italiani.

notizie di architettura

Marlegno s.r.l. e YAC annunciano i risultati del concorso di idee Castle Resort, lanciato per acquisire progetti finalizzati alla ri-funzionalizzazione architettonica dell'area del Castello di Roccamandolfi, in Molise. I progettisti sono stati invitati a immaginare la creazione di una struttura turistica immersa nella natura e incastonato tra le tracce di un maestoso castello. L'idea doveva essere quella di un luogo da sogno, capace di far leva sulla fantasia del turista e di ricreare una vacanza sospesa nel tempo seppure avvolta dai comfort della vita moderna.

Sono stati 559 i team che hanno partecipato al concorso inviando le proprie candidature da 101 paesi nel mondo. Molte idee hanno puntato al turismo ecosostenibile, proponendo soluzioni innovative e originali. 

I vincitori di Castle Resort 

1° posto | BSoD (Elias Terzitta, Eugenia Bordini) - Italia

L'obiettivo del progetto è quello di proporre una forma primitiva di casa aperta verso il paesaggio e inserita nel contesto. Perciò, ispirandosi alla forma di un albero, i progettisti hanno creato una cabina supportata da una struttura che, staccandosi dal terreno, permette di inserirsi tra i rami. La cabina è progettata per coppie e famiglie o gruppi di quattro persone.

Un'ulteriore intenzione del team è stata quella di operare in maniera non invasiva sulle preesistenze del castello e allo stesso tempo di rendere disponibile per i clienti dell'hotel e i visitatori queste testimonianze del passato. Proprio per questa ragione, è stato creato un accesso aggiuntivo attraverso una rampa che permette di avere una visuale panoramica. Questa, idealmente, richiama il design dei castelli e rende più affascinante una passeggiata in perfetta armonia con il contesto che la ospita, come dimostra anche la scelta di utilizzare il legno, materiale naturale per eccellenza.

2° posto | RGB (Monica Bramanti, Stefano Gatti, Anna Rossi) - Italia

3° posto | VITIA (Marco Testi, Sergio Vedovelli) - Italia

Gold Mention

Gregory De Giacomi - Italia

Aida (Thibaut Etcheverry, Romain Gaillard) - Francia

Efesto (Gaia Cella, Gaspar Canepa, Juan Octavio Ferreyra, Aleksandra Lukianova) - Messico

Alessandro De Nigris, Marco Ansalone - Italia

Menzioni d'onore

  • STAGE architects (Bogdan Rusu, Anamaria Pircu, Jozsef Balint) - Regno Unito

  • Know-mad (Anna Puig Puig, Mireia Pla Escarrà, Carlos Gonzalvo Salas) - Spagna

  • Antoine Pruvost (Charles Cossement, Gil Cardoso, Antoine Pruvost) - Francia

  • 2SN (Nicholas Canargiu, Sara Montis, Nicola Melis, Simone Langiu) - Italia
  • MUREJIA (Stefano Passamonti, Giacomo Panico, Marco Diana, Leonardo Chironi, Giorgia Colombo) - Italia
  • whyassociati (Stefano Lanotte, Laura Mantegazza, Matteo Frangi, Emanuele Narducci, Camilla De Camilli) - Italia
  • GB2 (Benjamin Nicaud, Nicolas Pabion, Axel Burkhard) - Francia
  • Lapo Ruffi, Vanessa Giandonati (Nicholas Diddi, Emir Sehic, Nico Fedi) - Italia
  • orma (Massimiliano Alberto Ravidà, Silvia Morucci) - Italia
  • DOM architects (Daniele Martini, Daniele Oliva) - Francia

+ info e gallery dei progetti: www.youngarchitectscompetitions.com

pubblicato in data: