Ultimo giorno per inviare Cv e candidarsi per entrare nella task force per l'edilizia scolastica

L'Agenzia per la Coesione territoriale, attraverso Studiare Sviluppo, società del ministero dell'Economia e delle Finanze, ha aperto una selezione per formare una task force che lavorerà a supporto della Struttura di missione per l'edilizia scolastica istituita presso la Presidenza del Consiglio dei ministri. 

I bandi sono stati pubblicati sul sito italiasicura.governo.it il 22 maggio ed è stata concessa solo una settimana per inviare le candidature. Le domande e i curricula vanno infatti inviati entro il 29 maggio (ore 18.00) tramite email (selezione@studiaresviluppo.it).

Due i bandi: uno per team di esperti da inserire nelle task force territoriali, e l'altro per la formazione di team di supporto centrale.

I profili

Task force territoriali

» 6 esperti middle con funzioni di coordinamento interregionale per attività tecnico-amministrativa di assistenza e supporto ad interventi infrastrutturali

Requisiti:

  • Laurea vecchio ordinamento o laurea specialistica in ingegneria o architettura;
  •  Esperienza professionale almeno triennale in materia di gestione di progetti e appalti pubblici, di controllo dei flussi di spesa ed elementi di programmazione delle opere pubbliche;
  •  Esperienza professionale complessiva almeno settennale;
  •  Specifica conoscenza della normativa vigente in materia di appalti pubblici con particolare riguardo al settore dell'edilizia scolastica;
  •  Capacità di coordinamento e competenze di team building con particolare riferimento alla capacità di monitorare gli obiettivi del team di lavoro nonché di interagire con i diversi livelli istituzionali coinvolti nell'attuazione degli interventi;
  • Conoscenza avanzata dei principali pacchetti informatici (es. Office, Autocad, ecc);
  • Disponibilità ad operare presso i territori interessati dal progetto ance con frequenti spostamenti.

» 10 Esperti junior per attività di assistenza e supporto alla realizzazione di interventi di ricostruzione di edifici scolastici danneggiati da eventi sismici, nonché alla valutazione tecnica ed economica degli stessi

Requisiti

  •  Laurea (vecchio ordinamento in ingegneria civile ovvero laurea specialistica/magistrale in ingegneria civile, edile o edile-architettura);
  •  Esperienza professionale, di almeno 2 anni, in attività di progettazione esecutiva e/o definitiva come di seguito specificato: o
  • Progettazione strutturale di interventi di ricostruzione leggera, pesante e di ricostruzione ex novo a seguito di demolizione; o
  • Progettazione di interventi di ripristino dell'agibilità/rafforzamento strutturale di edifici danneggiati a causa di eventi calamitosi. 
  • Esperienza professionale complessiva rilevante almeno triennale;
  •  Ottime conoscenze informatiche, anche con riferimento ad attività di gestione ed alimentazione di database (es. Office e Autocad, ecc).

Bando Task force territoriali

Team di supporto centrale

» 1 Esperto junior presso l'Agenzia per la Coesione Territoriale per la realizzazione attività di assistenza alla segreteria tecnica ed informatica

Requisiti

  • Laurea specialistica o vecchio ordinamento;
  •  Esperienza professionale specifica almeno biennale in attività di supporto segreteria tecnica.
  •  Esperienza complessiva rilevante almeno triennale;
  •  Conoscenza avanzata dei principali pacchetti informatici, con particolare riferimento alla capacità di gestione di database;
  •  Esperienza pregressa specifica in attività di analisi dati e reportistica.
  •  Buona conoscenza della lingua inglese;  Disponibilità ad eventuali spostamenti sul territorio.

 »  1 Esperto middle presso la Struttura di Missione per l'Edilizia Scolastica della Presidenza del Consiglio dei Ministri per la realizzazione di attività tecnico-amministrativa di assistenza e supporto ad interventi infrastrutturali 

Requisiti

  • Laurea specialistica o vecchio ordinamento in ingegneria o architettura;
  •  Esperienza professionale specifica almeno triennale in materia di gestione di progetti e appalti pubblici, di controllo e monitoraggio amministrativo degli interventi ed elementi di programmazione delle opere pubbliche, inclusi interventi di edilizia scolastica;
  •  Specifica conoscenza della normativa vigente in materia di appalti pubblici ed in particolare di edilizia scolastica;
  •  Esperienza professionale complessiva rilevante almeno quinquennale;
  •  Capacità di interazione con i diversi livelli istituzionali coinvolti nell'attuazione degli interventi, nonché con i diversi gruppi di lavoro operanti sul progetto;
  •  Ottime conoscenze informatiche, anche con riferimento ad attività di gestione ed alimentazione di database;
  • Buona conoscenza della lingua inglese;
  • Disponibilità ad eventuali spostamenti sul territorio

Bando team di supporto centrale

+ info e documentazione:  italiasicura.governo.it | www.studiaresviluppo.it

pubblicato in data: