È Andrea Benincasa il giovane neolaureato vincitore della quinta edizione del Premio Luigi Zordan

Andrea Benincansa è il giovane autore della tesi vincitrice della V edizione del Premio Luigi Zordan, indetto dall'Università degli Studi dell'Aquila che offre al giovane architetto 6 mesi presso la sede dello studio di architettura Christ & Gantenbein a Basilea.

notizie di architettura

Il 7 giugno 2017, presso l'Aula Magna di Monteluco di Roio dell'Università degli Studi dell'Aquila, sono stati premiati i vincitori della quinta edizione del Premio Luigi Zordan per tesi di laurea in Ingegneria Edile-Architettura elaborate nel biennio 2015-2016 sul tema "Progetto e costruzione dell'architettura".

Nato con l'intenzione di offrire ai neolaureati l'opportunità di entrare in un circuito professionale internazionale di alto livello e di attivare nuove sinergie con istituzioni pubbliche e private, la quinta edizione del riconoscimento ha visto la partecipazione di 25 concorrenti provenienti da 12 diversi Atenei che, nella loro offerta formativa, annoverano il Corso di Laurea in Ingegneria Edile-Architettura.

Organizzata in collaborazione con lo studio di architettura Christ & Gantenbein, diretto dagli architetti svizzeri Emanuel Christ e Christoph Gantenbein, prevede per il vincitore un periodo di formazione di 6 mesi presso la sede dello studio a Basilea, oltre ad una somma in denaro a parziale copertura delle spese.

La commissione internazionale ha assegnato il premio alla tesi "Il depuratore incompiuto alle cave di Cusa, progetto per la ricezione turistica" di Andrea Benincasa. È stata attribuita anche una menzione speciale alla tesi "Progetto architettonico di un complesso museale a San Benedetto dei Marsi", di Vincenzo Palenca Tabulazzi, e sono state segnalate le tesi "Rilievo e recupero della Masia catalana di Conques, Barcellona Spagna", di Arianna Tanfoni, "La tecnologia grid shell: forma, tipologia, struttura. Applicazione nel vallone di Collemaggio, L'Aquila", di Marzia Calvarese, e "st (ART) and UP San Berillo", di Natalina Trifilò.

Vincitore Premio Luigi Zordan 2017 | Andrea Benincasa
Il depuratore incompiuto alle cave di Cusa, progetto per la ricezione turistica

 

Menzione speciale Premio Luigi Zordan 2017 | Vincenzo Palenca Tabulazzi
Progetto architettonico di un complesso museale a San Benedetto dei Marsi

Segnalazione Premio Luigi Zordan 2017 | Arianna Tanfoni
Rilievo e recupero della Masia catalana di Conques, Barcellona Spagna

Segnalazione Premio Luigi Zordan 2017 | Marzia Calvarese 
La tecnologia grid shell: forma, tipologia, struttura. Applicazione nel vallone di Collemaggio, L'Aquila

Segnalazione Premio Luigi Zordan 2017 | Natalina Trifilò -
st (ART) and UP San Berillo

Per maggiori informazioni visitare www.diceaa.univaq.it.

pubblicato in data: