Albo nazionale dei commissari di gara, pronto l'applicativo per le iscrizioni. Istruzioni per il versamento dei 168 euro

È attivo l'Albo nazionale dei commissari di gara. Pronto nei tempi previsti l'apposito applicativo per le iscrizioni messo a disposizione sul sito dell'Anac.

Per i dettagli riguardo all'iscrizione, al funzionamento dell'Albo, alle nuove opportunità per i professionisti, alle novità che l'Albo porta con sé a vantaggio della trasparenza nelle gare, si rimanda all'articolo pubblicato su questo sito lo scorso 6 settembre (Commissari di gara: attivazione albo nazionale e iscrizioni dal 10 settembre).

Nel frattempo è arrivato un altro comunicato del presidente dell'Authority, Raffaele Cantone, contenente le istruzioni operative per il versamento della tariffa dovuta all'Autorità per l'iscrizione all'Albo nazionale obbligatorio dei commissari di gara.

Il servizio per l'iscrizione ed il relativo manuale sono disponibili in una pagina dell'area "Servizi" del sito anticorruzione.it, dove l'albo è liberamente consultabile.

Come effettuare il versamento di 168 euro

All'atto della registrazione all'Albo dei commissari (attraverso l'applicativo on line) «verrà richiesto l'inserimento del codice TRN (Transation Reference Number), a conferma del pagamento della tariffa di € 168,00 laddove dovuta ai sensi del DM del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti del 12 febbraio 2018 (pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale Serie Generale n. 88 del 16 aprile 2018)», si legge nel comunicato.

«Il versamento della tariffa dovrà essere effettuato mediante bonifico sul c/c bancario acceso presso il Monte dei Paschi di Siena, filiale di Roma sede, intestato all'Autorità nazionale anticorruzione (codice fiscale 97584460584) - IBAN: IT 92 E 01030 03200 000005748153 (BIC: PASCITMMROM). Nella causale dovranno essere riportate le seguenti informazioni: "Iscrizione Albo commissari -- Codice fiscale del soggetto richiedente l'iscrizione - annualità 2019».

pubblicato in data: