Nasce AR Magazine. L'Ordine degli Architetti di Roma lancia il nuovo semestrale monografico tematico

248 pagine a colori in formato 24x30 con caratteristiche e specifiche tipiche di una rivista internazionale: è il primo numero di AR Magazine, la nuova rivista semestrale con testo in italiano e inglese lanciata lo scorso dicembre dall'Ordine degli Architetti  P.P.C. di Roma e provincia.

Diretta editorialmente da Marco Maria Sambo, AR Magazine vuole rappresentare un rilancio culturale per l'Ordine degli Architetti Roma, puntando sulla costruzione di una rivista che possa confrontarsi con le grandi realtà monografiche in Italia e nel mondo attraverso focus, riflessioni, interviste e schede grafiche - approfondimenti tematici sui grandi eventi culturali e formativi realizzati alla Casa dell'Architettura di Roma. 

Il piano editoriale dei numeri di AR Magazine, in programma per il 2019-2021, prevede riflessioni su diverse e importanti tematiche legate al mondo della professione e della cultura che nasceranno dai grandi eventi di formazione permanente dell'OAR in calendario alla Casa dell'Architettura di Roma nei prossimi anni: dalle nuove tecnologie in architettura al BIM, dall'Augmented Reality alle nuove dinamiche urbanistiche del contemporaneo, dal riuso e recupero degli edifici del moderno alla rigenerazione urbana, dal restauro al paesaggio, dall'emergenza abitativa al cohousing.

Grazie ai contenuti di alto profilo scientifico con argomenti utili per l'aggiornamento e la riflessione sull'architettura contemporanea, AR Magazine punta quindi a rilanciare la professione architettonica a Roma e in Italia.

AR Magazine n. 120 

Seguendo la numerazione della rivista AR, nata nel 1967, AR Magazine 120 si intitola "Attualità critica di Bruno Zevi. Linguaggi del contemporaneo". 

A partire dall'eredità culturale e dall'attualità critica di Zevi, la rivista vuole evidenziare diversi aspetti del moderno e del contemporaneo attraverso il contributo di architetti di fama nazionale e internazionale, professori universitari, critici, giornalisti e scrittori, al fine di elaborare un testo nel quale vengano confrontati approcci culturali, saperi e visioni multiformi (anche in antitesi tra di loro) per far luce, oggi, sull'importanza e la portata storica del pensiero zeviano: un'occasione per mettere in risalto le criticità, aprire il dibattito, studiare i linguaggi del moderno e stimolare l'approfondimento culturale sull'architettura.

Dove trovare AR Magazine

Il magazine sarà venduto nelle librerie italiane ed estere e distribuito presso università, istituzioni e grandi poli museali.

Gli iscritti all'Ordine degli Architetti P.P.C. di Roma e Provincia potranno invece richiederlo gratuitamente presso la libreria della Casa dell'Architettura di Roma in piazza Manfredo Fanti 47 o scaricarlo in versione digitale pdf dal portale web dell'OAR e dal sito web di Architetti Roma Edizioni

pubblicato in data: