Xi'An Train Station. I giovanissimi italiani di Mograph studio vincono esaltando la sinuosità del paesaggio cinese

al 2° posto Atelier_62 e al 3° DS-Works

Con un progetto ad anello che riprende le forme sinuose dello skyline montuoso nella zona di Sichuan il team italiano di Mograph studio si aggiudica il concorso Xi'An Train Station indetto da YAC - Young Architects Competitions e Manni Group per la progettazione di un nuovo terminale ferroviario nell'omonima città cinese, punto d'incontro fra Oriente e Occidente.

La giuria, che vedeva, fra gli altri, la partecipazione di Patrik Schumacher (Zaha Hadid Architects), Ben van Berkel (UNstudio) e Stefano Boeri (Stefano Boeri Architettti), ha assegnato il primo premio - pari a 10.000 euro - ai due giovani progettisti Giovanna de Simone e Matteo Amicarella, classe 1990.

Sul podio anche lo studio spagnolo Atelier_62 che ha ricevuto il secondo premio pari a 6.000 euro e gli svizzeri di DS-Works che si sono aggiudicati il terzo posto con un premio di 3.000 euro.

I tre sponsor dell'iniziativa infine hanno selezionato i progetti vincitori delle Menzioni d'Onore da 2.000 euro: DOW ha scelto il team Melbourne Amateur School of Design (Australia - Shi Pan, Yingna Sun, Jiaao Wang, Tingyi Wang, Xiaohan Mei, Wenjing Li), Renolit il gruppo acl (UK - Alistair Lillystone, Martyna Felus) e ROCKWOOL i già premiati Mograph studio (Italia). Ulteriori 10 Menzioni d'Onore e 35 Menzioni Finalista completano il podio dei vincitori.

Xi'An Train Station  | i vincitori

Secondo la giuria, tutti i progetti premiati sono stati capaci di interpretare la millenaria tradizione cinese e il paesaggio circostante con uno sguardo rivolto al futuro e una particolare attenzione alla sostenibilità, puntando sull'utilizzo dell'acciaio come elemento capace di coniugare libertà espressiva, design e comfort.

1° premio + menzione Rockwool - Mograph studio

Giovanna de Simone e Matteo Amicarella (Italia)

Il progetto di Mograph studio parte dal concetto di anello, simbolo di unione, connessione e di apertura al mondo, alla città antica e a quella del futuro: una struttura circolare circonda un enorme giardino tondo, in continuità con il GreenROOF che si sviluppa sinuoso in una serie di cime e valli, riprendendo lo skyline montuoso nella zona di Sichuan, grazie alle quali i visitatori possono affrontare l'edificio su diversi livelli e passeggiare su tutto il perimetro del giardino pensile che si estende sopra i binari.

2° premio - Atelier_62

Luis Ruiz Andres, Juan Pèrez Garcia e Rodrigo Martinez Garcia (Spagna)

Atelier_62 immagina la stazione ferroviaria come la nuova porta d'ingresso della città: il concetto di armatura avvolge l'involucro architettonico e i pannelli isolanti formano la trama di migliaia di tegole che, come le armature indossate dai guerrieri, risuonano con una danza leggera, ricordando il suono generato dal movimento dell'esercito quando un tempo i soldati varcavano l'antica porta a difesa militare della città.

3° premio - DS-WORKS

Daniel Szalapski e Antonino Scaglione (Svizzera)

Il progetto di DS-WORKS è stato sviluppato a valle di una lunga ricerca sulla città di Xi'an e sul suo ricco patrimonio storico e architettonico: il concetto di cupola per la stazione ferroviaria deriva dal carro di bronzo dell'imperatore Qin Shi Huang e in particolare dal parasole circolare di bronzo che proteggeva il conducente dagli agenti atmosferici, qui fedelmente riprodotto sfruttando la flessibilità dell'acciaio.

Lista completa dei vincitori su:
www.youngarchitectscompetitions.com

pubblicato in data: