Con la foto del 38° Parallelo di Staccioli l'italiana Pantano vince al Sony World Photography Awards 2020

«Tornata in Sicilia per le vacanze, io e un gruppo di amici abbiamo visitato Fiumara d'Arte (nei pressi di Messina, nda), un museo aperto che mostra sculture realizzate da artisti contemporanei, situato lungo le rive del fiume Tusa. Tra queste opere c'è il 38° Parallelo di Mauro Staccioli, una piramide che si erge nel punto esatto in cui le coordinate geografiche toccano il 38° parallelo», così Rosaria Sabrina Pantano descrive il suo scatto, Emotional Geometry, vincitore del prestigioso premio internazionale di fotografia Sony World Photography Awards (Open competition) nella sezione Architettura.

Dieci le categorie del premio, che seleziona le migliori fotografie di viaggi, ritratti, scatti che immortalano paesaggi indimenticabili, fino alla street photography. Oltre 100 i fotografi selezionati per l'edizione 2020 della competizione. I vincitori di ciascuna categoria si contendono ora il prestigioso titolo Open Photographer of the Year. Il vincitore assoluto dell'Open sarà annunciato il 9 giugno.

Emotional Geometry, © Rosaria Sabrina Pantano, Italy, Winner, Open, Architecture, 2020 Sony World Photography Awards

Le fotografie finaliste nella sezione Architettura

Oltre allo scatto di Rosaria Sabrina Pantano, si contendevano il primo posto della categoria Architettura altre quattordici fotografie, tra questi "Land art n. 5" dell'italiano Massimo Crivellari e la fotografia di Justin Chui da Hong Kong, che sceglie come soggetto un'architettura di Gio Ponti.

Illustration or Photograph? © Justin Chui, Hong Kong, Shortlist, Open, Architecture, 2020 Sony World Photography Awards

«Realizzare una fotografia che assomigli ad un'illustrazione è ciò che mi fa andare avanti nella mia fotografia» (Justin Chui).

Land Art No.5 © Massimo Crivellari, Italy, Shortlist, Open, Architecture, 2020 Sony World Photography Awards

Belvedere di Grado, gennaio 2019.

Preston Bus Station, © Paul Crudgington, United Kingdom, Shortlist, Open, Architecture, 2020 Sony World Photography Awards

«La stazione degli autobus di Preston nel nord ovest dell'Inghilterra è un edificio molto fotografato e controverso. È noto per la sua grande facciata, tuttavia, come spesso accade con i parcheggi, le gemme nascoste si nascondono all'ultimo piano, ed è qui che è stata fatta questa foto» (Paul Crudgington).

Marcin Giba From the Series Human on Earth © Marcin Giba, Poland, Shortlist, Open, Architecture, 2020 Sony World Photography Awards

«Un cambio di prospettiva rivela spesso forme sorprendenti e ci fa prestare attenzione ai luoghi di ogni giorno. La piscina della mia città natale Rybnik, in Polonia, è stata trasformata in qualcosa di sorprendente nel momento in cui è stata fotografata dall'alto durante l'inverno» (Marcin Giba).

Ice Trap © Alexandre B. Lampron, Canada, Shortlist, Open, Architecture, 2020 Sony World Photography Awards

«Nella primavera del 2019 questa insenatura di Terranova è stata invasa dal ghiaccio marino. I pescatori stavano aspettando il momento giusto per uscire tra le maree per posare le loro trappole per aragoste» (Alexandre B. Lampron).

Vanishing Line © Peter Li, United Kingdom, Shortlist, Open, Architecture, 2020 Sony World Photography Awards

«Grundtvigs Kirke è una chiesa relativamente nuova a Copenaghen, in Danimarca. Fu terminata nel 1940 e ci vollero tre generazioni di architetti per completarla. Il design è una fusione tra le moderne forme geometriche del "Brick Expressionism" e la classica struttura verticale dell'architettura gotica» (Peter Li).

Line © Wen Lu, China, Shortlist, Open, Architecture, 2020 Sony World Photography Awards

«Una linea chiara separa le affollate case del villaggio e la riserva forestale a Guangzhou, in Cina» (Wen Lu)

The Orange Bowl © Peter Plorin, Germany, Shortlist, Open, Architecture, 2020 Sony World Photography Awards

«Il mio nuovo progetto, Colored Underworld, presenta la bellezza del sottosuolo, privo di presenza umana» (Peter Plorin).

The Window, © Eleni Rimantonaki, Greece, Shortlist, Open, Architecture, 2020 Sony World Photography Awards

«Camera con una vista improbabile, Atene, Grecia, 2019» (Eleni Rimantonaki)

Untitled, © Franco Tessarolo, Switzerland, Shortlist, Open, Architecture, 2020 Sony World Photography Awards

«L'effetto grafico dell'architettura moderna diventa chiaro quando è ridotto a linee e forme» (Franco Tessarolo).

The Balcony, © Eng Tong Tan, Malaysia, Shortlist, Open, Architecture, 2020 Sony World Photography Awards

«Durante le mie vacanze estive in famiglia a Tokyo, in Giappone, ho visto questi bellissimi balconi mentre andavamo dalla stazione di Shimbashi ai giardini Hamarikyu» ( Eng Tong Tan).

Pinball Pier, © Stephen Tomlinson, United Kingdom, Shortlist, Open, Architecture, 2020 Sony World Photography Awards. 

Brighton Pier (Brighton, Inghilterra) illuminato al crepuscolo. «Mi sono diretto in questo luogo iconico per il tramonto e ho aspettato che le attrazioni alla fine del molo si illuminassero. Sapevo che il crepuscolo avrebbe offerto le migliori condizioni per catturare ciò che avevo in mente. L'immagine risultante è piuttosto astratta, con il luna park che sembra quasi un gigantesco flipper» (Stephen Tomlinson).

di Mariagrazia Barletta

© RIPRODUZIONE RISERVATA

pubblicato in data: