Michieli e Zanatta concludono il centro direzionale della Cantina Montelliana a Montebelluna (Tv)

Il nuovo volume per creare armonia in un contesto produttivo incoerente e frammentario

pubblicato il:

Un unico volume la cui facciata si dirama per accogliere le preesistenze e portare armonia in un paesaggio produttivo incoerente e frammentario. Mette insieme elementi architettonici molto diversi, ponendoli in dialogo, il nuovo centro direzionale della cantina Montelliana e dei colli Asolani a Montebelluna (Tv) progettato da michielizanatta.net architetti, lo studio con sedi a Udine e Treviso che funziona come un network, fondato nel 2004 da Tommaso Michieli e Christian Zanatta.

La nuova architettura, a servizio della cooperativa vinicola specializzata nella produzione del prosecco, nasce in un'area produttiva e commerciale punteggiata da costruzioni di scarso pregio, lungo la strada che da Montebelluna conduce a Conegliano, in provincia di Treviso. Al suo interno sono ospitati gli uffici tecnici e commerciali dell'azienda, una sala per le assemblee, un'area degustazioni, la sala del consiglio di amministrazione, l'ufficio di presidenza e un terrazzo per gli eventi.

Michielizanatta.net architetti. Centro Direzionale Cantina Montelliana. Fotografie di © Massimo Crivellari

La facciata del centro direzionale, con le sue caratteristiche fasce orizzontali di diverso materiale si dirama oltre il nuovo volume per abbracciare alcuni edifici preesistenti adiacenti: uno spaccio commerciale ed un magazzino. Un gesto progettuale che porta all'integrazione dell'esistente nel nuovo, portando armonia in un contesto fatto di elementi architettonici molto diversi che in questo modo entrano in dialogo.

La prosecuzione dei nuovi prospetti è realizzata con un telaio in ferro zincato a caldo funzionate da supporto per una controfacciata che si antepone alle costruzioni esistenti, definendo l'orditura sulla quale si dispone il nuovo disegno a fasce orizzontali, anch'esso caratterizzato dall'alternanza di diversi materiali.

Michielizanatta.net architetti. Centro Direzionale Cantina Montelliana. Fotografie di © Massimo Crivellari

Così, anche lo spazio compreso tra il nuovo edificio e il fabbricato preesistente dedicato allo stoccaggio de vino, che spicca con il suo colore rosso, diventa un luogo di collegamento e di transizione.

«Il progetto della Cantina Montelliana è stato concepito come un frammento di territorio che incorpora l'incoerenza formale del paesaggio produttivo per dare luogo a una nuova identità e per riorganizzare gli spazi dell'intero comparto», è il pensiero dei progettisti affidato ad una nota.

Michielizanatta.net architetti. Centro Direzionale Cantina Montelliana. Fotografie di © Massimo Crivellari

«Materiali diversi si affiancano e si confrontano. Quei vetri, quei cementi, quelle lamiere e tutto ciò che essi contengono sono per i progettisti qualcosa di più di una citazione del paesaggio industriale, del suo assortimento e del suo disordine formale. La loro comprensione è per Michieli e Zanatta il riflesso di una idea di architettura che si compie nella capacità di includere e di valorizzare l'esistente. Questa idea permea l'intero intervento, lasciando aperto il gioco per future integrazioni e ulteriori sviluppi», si legge ancora nella nota.

Michielizanatta.net architetti. Centro Direzionale Cantina Montelliana. Fotografie di © Massimo Crivellari

La facciata dei nuovi uffici alterna superfici in cemento preformato a spacco e lamiera traforata grecata a finestrature a nastro inframmezzate da schermature in legno. Una composizione dalla spiccata orizzontalità, cui fanno da contrappunto le fitte scanalature verticali impresse negli elementi in cemento, lamiera e legno. Il disegno è poi vivacizzato dal gioco bicolore delle tende avvolgibili (sono state utilizzate due tonalità di arancio) di diversa larghezza.

Michielizanatta.net architetti. Centro Direzionale Cantina Montelliana. Fotografie di © Massimo Crivellari

Sulla facciata principale un generoso ambito di ingresso è ottenuto con una rientranza del piano terra, evidenziata da un setto di colore rosso vivo che accompagna verso un ampio corpo scala.

di Mariagrazia Barletta

Michielizanatta.net architetti. Centro Direzionale Cantina Montelliana. Fotografie di © Massimo Crivellari

 CREDITI DEL PROGETTO 

Nome del progetto: Centro direzionale Cantina Montelliana
Luogo: Montebelluna (TV)
Progetto e direzione lavori: michielizanatta.net architetti
(Tommaso Michieli, Christian Zanatta)

Committente: Cantina Montelliana e dei Colli Asolani

Consulenti
Strutture: ing. Massimo Gallonetto
Progettazione meccanica: Studio Nord-Est
Progettazione impianto elettrico e speciali: Elettrostudio Srl
Sicurezza cantiere: geom. Maurizio Bastasin
Prevenzione Incendi: Gabrielli Group

Calendario
Inizio progetto: ottobre 2019
Inizio cantiere: gennaio 2021
Completamento: luglio 2022

Dati dimensionali superficie lorda: 1.800 metri quadrati
Impresa di costruzioni: Costruzioni Bordignon Srl

© RIPRODUZIONE RISERVATA