Londra: restauro della Cattedrale di St. Paul

In previsione del terzo centenario della Cattedrale di St. Paul, completata nel 1708, è in corso un articolato progetto di restauro, con la supervisione dell'architetto Martin Stancliffe. Lunedì 6 dicembre sono state rimosse le impalcature dalla facciata, riportata all'antico splendore da un'accurata pulizia con getti di sabbia e dal lavoro di maestranze specializzate, intervenute sulla pietra di Portland per rimuovere le tracce dell'inquinamento, ma anche per rimodellare gli elementi della decorazione e i gradini danneggiati dal tempo. I lavori, durati diciotto mesi, sono stati finanziati, secondo quanto riportato dal Telegraph e da altri quotidiani on line, come This is London, con una cospiqua donazione (5 milioni di sterline) dell'ultimo Sir Paul Getty.

Per l'intervento complessivo saranno necessari quaranta milioni, in parte già reperiti dalla St. Paul Cathedral Foundation, responsabile della campagna di raccolta fondi (per completare il budget mancano ancora nove milioni di sterline): l'entità della cifra è giustificata dall'ampia ricaduta del programma di restauro, che, insieme alla pulizia e al recupero dell'interno e dell'esterno di St. Paul, prevede anche l'apertura al pubblico del triforio, il miglioramento dell'accessiblità e la realizzazione di strutture per attività didattiche.

Il sito ufficiale di St. Paul aggiorna costantemente sui progressi del restauro: i lavori sul Peristilio della Cupola e sul settore orientale si sono già conclusi, mentre l'interno della chiesa dovrebbe essere pronto per l'estate del 2005. 

 

La facciata dopo il restauro (Telegraph)

Il settore orientale restaurato (BBC London)

Sito ufficiale della Cattedrale di St. Paul

Immagini storiche della Cattedrale

 

pubblicato in data: