I progettisti della nuova sede della Corte Suprema a Londra

pubblicato il:

La riforma che comporterà la nascita in Inghilterra di una Corte Suprema indipendente rispetto al Parlamento ha avuto come conseguenza immediata la ricerca di un'adeguata sede. 

L'edificio storico prescelto, risalente ai primi del novecento e inserito tra i monumenti oggetto di misure di salvaguardia nella categoria "Grado II*" (edifici di speciale interesse particolarmente rilevanti), è la Middlesex Guildhall, situata a ridosso di Parliament Square, cioè posta a una distanza dalla sede del Parlamento abbastanza breve da favorire i contatti, ma sufficiente a rimarcare l'autonomia dei due organismi.

Come riferito tra gli altri dalla BBC, la trasformazione e l'adattamento della ex sala municipale alla nuova destinazione saranno curati dallo studio di Sir Norman Foster, che per l'occasione, come già successo in passato, collaborerà con lo studio di Feilden e Mawson, specializzati in conservazione e valorizzazione delle architetture storiche.

Oltre alla sistemazione dell'esterno e delle vie di accesso alla Middlesex Guildhall, con il prolungamento in un atrio pubblico di ingresso - secondo quanto riporta il sito ufficiale di Foster and Partners - i progettisti dovranno prevedere la realizzazione di tre sale per le udienze e di quattordici Camere di Giustizia raggruppate in un unico nucleo funzionale. Saranno elementi della trasformazione anche una biblioteca e un percorso per facilitare la consegna della documentazione relativa ai casi giudiziari.

I lavori per la sede della nuova Corte dovrebbero iniziare nel 2007 e concludersi entro la fine del 2008.

 

Sito di Foster and Partners [ www.fosterandpartners.com ]

Sito di Feilden + Mawson [ www.feildenandmawson.com ]