Sulle orme del gigante

A conclusione del concorso internazionale indetto lo scorso maggio dal Ministero dell'Industria irlandese - nell'ambito di un più ampio programma di sviluppo lanciato nel 2003 - martedì 11 ottobre è stato comunicato ufficialmente il nome della progettista del Centro visitatori per il "sentiero del Gigante", ovvero uno dei più suggestivi siti turistici d'Irlanda.

Terza e ultima fase di un'iniziativa mirata alla valorizzazione del Giant's Causeway, comprendente anche un piano di gestione del sito (tutelato dall'UNESCO) e un progetto per il turismo sulla Costa di Causeway e nell'area di Glens, la competizione ha raccolto complessivamente 201 proposte, provenienti da tutto il mondo, ma ha premiato Roisin Heneghan dello studio Heneghan Peng, che ha sede a Dublino.

Lo riferisce la sezione di Achiseek dedicata all'architettura irlandese, evidenziando l'entusiasmo degli amministratori pubblici per il futuro Centro, inteso come potente attrattore di flussi turistici in un'area dotata di forti potenzialità. Per il Giant's causeway - formazione di origine vulcanica che dall'alto appare come un enorme percorso acciottolato (da qui il fiorire di una serie di leggende) - una struttura di accoglienza contribuirà ad aumentare il numero dei visitatori e a conferire visibilità agli aspetti più consoni alla sua promozione. 

La struttura ideata da Heneghan dovrebbe fondersi con il paesaggio circostante, senza aggredire lo skyline con l'impatto della propria mole o del previsto parcheggio per le auto. Il costo complessivo dell'intervento, che insisterà su un'area di 1800 mq - secondo quanto riporta il sito del Department of Enterprise, Trade and Investment, dovrebbe aggirarsi sui 14 milioni di sterline.

I lavori di realizzazione partiranno probabilmente all'inizio del 2006, dopo che si sarà concluso anche il concorso per l'allestimento e la sistemazione dell'area espositiva interna al Centro visitatori. 

Risultati del Concorso per un Centro visitatori presso il Giant's Causeway (da achiseek.com):

Primo premio: Roisin Heneghan - Hennegan Peng Architects (Dublino)


Secondo premio: Riina Palva - Architectural Verstas (Helsinki)
terso premio: Matos Gameiro + Carlos Crespo Arquitectos Lda (Lisbona)


Menzioni d'onore: Jun Aoki Associates (Tokyo); Carlos Sousa Dias & Nuno Santos (Portogallo); Jennifer Carré (Parigi).

Informazioni sul Giant's Causeway (da torinoscienza.it)

pubblicato in data: