Area portuale di Wellington

L'espansione del Museo "Te Papa Tongarewa" (Museum of New Zeland) e un Terminale passeggeri saranno realizzati a Wellington (Nuova Zelanda) su progetto, rispettivamente, di UN Studio e John Wardle Architects, le cui proposte sono state scelte dalla giuria nell'ambito del relativo concorso di progettazione.

Gli interventi sono riferiti a siti che ricadono nell'area a ridosso della baia portuale e rientrano quindi nel processo di trasformazione urbana in atto nella zona - come si apprende dal sito wellingtonwaterfront.co.nz -  fino dagli Ottanta. Il waterfront di Wellington, del resto, ha subìto diversi cambiamenti già a partire dal periodo in cui giunsero i primi coloni europei (prima metà dell'Ottocento).

Le linee guida indicate nel bando di concorso ponevano l'accento sulla valorizzazione di tale tradizione storica, sul rafforzamento del rapporto tra città e litorale, e sulla definizione di un lungomare inteso come spazio aperto attrezzato. Tra gli aspetti da preservare spiccava anche il retaggio legato alle attività del porto e l'accessibilità del litorale per i cittadini.

Gli olandesi di UN Studio hanno ideato una struttura apparentemente frammentata e ripartita in due ali, che in realtà, nella visione degli autori, sono pensate per esprimere l'incontro e lo scambio di culture. L'addizione al Museo Te Papa si articola su più livelli, che si concretizzano in molteplici punti di osservazione delle opere d'arte, ma anche del paesaggio circostante - e quindi della baia.

Il progetto dello studio Wardle di Melbourne punta sul legame di Wellington con l'acqua e opta per un'architettura a misura d'uomo, allo scopo di realizzare un punto di accoglienza (il terminal) che migliori il collegamento della città con il porto e risulti fortemente caratterizzato senza sopraffare l'equilibrio esistente.

Gli elaborati delle attrezzature progettate - che sorgeranno all'interno del Waitangi Park, un grande parco urbano nato come centro di attività ricreative - saranno valutati per verificare la coerenza con i criteri fissati dal Consiglio Cittadino. In seguito, durante il prossimo anno, seguirà la fase di approfondimento del progetto e di previsione dei costi: i lavori di costruzione dovrebbero quindi partire nel 2007.

 

Dal sito wellingtonwaterfront.co.nz :

UNI Studio,
Immagini di progetto: 1 2 3

 

John Wardle Architects

Immagini di progetto

pubblicato in data: