AIA Golden Medal 2006

L'American Institute of Architects ha designato l'architetto che, per il contributo apportato con la propria opera, nel 2006 riceverà il massimo riconoscimento conferito ogni anno dalla prestigiosa istituzione: come riportato dal sito ufficiale dell'AIA, si tratta di Antoine Predock, già vincitore tra l'altro dell'American Architecture Award (2005), del GSA Design Award e dell'AIA/New Mexico Honor Award (entrambi nel 2004).

I tratti distintivi individuati nel suo apporto all'evoluzione della disciplina architettonica sono la relazione con il territorio - a partire dal legame con il deserto che circonda la sua casa-studio, nei pressi della celeberrima Route 66 - e la capacità di accordare elementi naturali, fattori sociali e volontà del committente.

Il nome di Predock si aggiunge a un nutrito elenco di predecessori illustri, tra i quali spiccano Frank Lloyd Wright,  LeCorbusier e Louis Kahn, premiati con la Medaglia d'Oro, rispettivamente, nel 1949, nel 1961 e nel 1971. Per il 2005 la Golden Medal era stata assegnata a Santiago Calatrava.

Antoine Predock (sito ufficiale)

Note sulle opere più recenti (in inglese, dal sito dell'AIA)

 

pubblicato in data: