1a Biennale di Shenzhen

Iniziata sabato scorso, 10 dicembre, la prima edizione della Biennale di Urbanistica e Architettura di Shenzhen si concluderà il prossimo 10 marzo: la mostra si intitola "City, Open Door!" e, come riferisce lo Shenzhen Daily, punta a mettere in luce le problematiche connesse al costruire e all'abitare. 

I 10.000 mq dello spazio espositivo, allestito presso l'OTC Contemporary Art Terminal, ospitano ottantadue opere, che rappresentano il contributo al dibattito sull'evoluzione urbana di artisti afferenti a diverse discipline (architetti e urbanisti, ma anche grafici, fotografi e cineasti).

Il tema della Biennale, curata da Yung Ho Chang, intende il concetto di "apertura", tra l'altro, come simbolo delle trasformazioni apportate dallo spostamento di consistenti flussi migratori verso la ex-città rurale di Shenzhen - una delle quattro Zone Economiche Speciali istituite nei primi anni Ottanta dalla Cina.

Secondo Asia Art Archive, tra gli aspetti evidenziati e presentati ai visitatori ricade anche la dimensione internazionale implicata dalla coesistenza nel medesimo luogo urbano di persone provenienti da contesti culturali e geografici differenti.

Biennale di Urbanistica e Architettura di Shenzhen (sito ufficiale)

pubblicato in data: