Calatrava corre oltre i binari

A Liegi (Belgio), nel quartiere cosiddetto "dei Guglielmini" - corrispondente all'area su cui nel XIII secolo gli appartenenti all'Ordine fondato da Guillaume de Malavale costruirono un convento (come ricorda Art&Fact, artfact.ulg.ac.be) - è in corso la realizzazione della stazione del TGV progettata da Santiago Calatrava.

L'architetto catalano, insieme ai costruttori della Euro Liége TGV, oltre all'avveniristico scalo ferroviario ha ideato la sistemazione dell'intera zona che collega la città alla stazione, curando in particolare il nodo tra la linea di trasporto su rotaie e la via di comunicazione rappresentata dal fiume Meuse

L'intervento, illustrato lo scorso sabato dallo stesso Calatrava, come riferisce lalibre.be, prevede la definizione di un ampio percorso, alberato e circondato da specchi d'acqua, inteso come collegamento tra la Meuse e la nuova stazione; un viale lungo circa 450 metri che offra "...un asse trasversale per la circolazione pedonale" e unisca due lembi fondamentali del tessuto urbano.

Il sito della Euro Liége prefigura inoltre un vero e proprio interscambio di passeggeri, ovvero l'interazione del movimento dei treni con servizi di trasporto fluviale attuati tramite imbarcazioni leggere.

 

Video rendering del progetto di sistemazione (dal sito euro-liege-tgv.be)

Immagini del plastico della Stazione Liége-Guillemins (dal sito euro-liege-tgv.be)

Tour virtuale della Stazione (foto 3D da panoramas.dk)

pubblicato in data: