Va in scena la trasformazione

Il progetto preliminare di Bennetts Associates Architects per la realizzazione di un nuovo e più ampio auditorium nell'invlucro del Royal Shakespeare Theatre - come evidenziato sul sito dello studio inglese (bennettsassociates.com) - è stato presentato una settimana fa dalla RSC (Royal Shakespeare Company).

La compagnia teatrale, costituitasi nella forma attuale all'inizio degli anni '60, costituisce in realtà il più recente prodotto di una tradizione che risale alla fine dell'Ottocento, al periodo cioé in cui venne fondato lo Shakespeare Memorial Theatre
il primo teatro stabile a Stratford-upon-Avon, la città natale di Shakespeare. In concomitanza con la nascita della RSC, lo Shakespeare Memorial, precedentemente distrutto da un incendio e ricostruito nel 1932, divenne il Royal Shakespeare Theatre, a cui negli anni Ottanta si aggiunse lo Swan Theatre.

Coinvolgendo l'intero complesso, che sorge sulle rive del fiume e incorpora -  oltre agli edifici teatrali e alle attrezzature di natura tecnica - una serie di spazi per l'accoglienza e l'intrattenimento del pubblico, la nuova sistemazione  prevede anche una torre alta 33 metri (in corrispondenza del nuovo ingresso), una piazza e una passeggiata sulle rive dell'Avon - secondo quanto riporta BBC News (bbc.co.uk).

Il finanziamento da parte dell'Arts Council England (agenzia nazionale per la promozione delle Arti) e il contributo dell'Advantage West Midlands (agenzia per lo sviluppo regionale) ha consentito ai responsabili della Royal Shakespeare Company di raccogliere una parte consistente dei 100 milioni di sterline necessari per attuare la ristrutturazione del Royal Theatre e il recupero delle componenti più rilevanti dal punto di vista storico.

I lavori, che comporteranno l'installazione di una struttura temporanea per lo svolgimento degli spettacoli, dovrebbero concludersi nel 2010.

 

Galleria di immagini (dal sito della Royal Shakespeare Company, rsc.org.uk)

Immagini del progetto preliminare (come sopra)

Altre immagini dal sito di Bennetts Associates Architects (bennettsassociates.com > Portfolio > Culture > Royal Shakespeare Company)

 

pubblicato in data: