Scatto irlandese per Londra

Sheila O'Donnell e John Tuomey progetteranno la nuova sede della Photographers' Gallery, che entro tre anni dovrà sostituire l'attuale sistemazione su Great Newport Street.

notizie di architettura

Saranno definite nell'autunno di quest'anno le fasi di realizzazione dell'edificio destinato a ospitare le attività didattiche, le mostre e tutte le altre iniziative della Photographers' Gallery di Londra:  giovedì 6 luglio - tramite il sito photonet.org.uk - è stata resa nota la scelta di affidare allo studio degli irlandesi O'Donnell e Tuomey l'elaborazione del progetto e la successiva attuazione.

La Photographers' Gallery, nata nel 1971 come prima galleria indipendente britannica  dedicata alla fotografia, ha subìto un' evoluzione iniziale nel 1980, quando alla sede principale (al numero 8 di Great Newport Street) si è aggiunto un secondo spazio (dislocato al  civico 5 della medesima strada). Il prestigio guadagnato a livello internazionale dalla Galleria, con l'impegno nella valorizzazione della fotografia contemporanea, ha certamente inciso sulla decisione da parte dell'Arts Council England di contribuire con 3,5 milioni di sterline all'intervento che O'Donnell e Tuomey si apprestano a condurre.

La nuova sede sorgerà nel quartiere di Soho e - come evidenzia il sito ufficiale della Photographers' Gallery -  avrà la funzione di fornire un contesto adeguato, per dimensioni e attrezzature, a un "centro per la fotografia di livello mondiale".

Sito dello studio O'Donnel + Tuomey

pubblicato in data:

Scatto irlandese per Londra

Sheila O'Donnell e John Tuomey progetteranno la nuova sede della Photographers' Gallery, che entro tre anni dovrà sostituire l'attuale sistemazione su Great Newport Street.