Sulla Piazza Rossa

Delineando le vicende dell'edificio affacciato sulla Piazza Rossa,  concepito all'inizio (1891) come grande magazzino e poi convertito in sede militare con annesso deposito di armi (la gestione da parte dell'esercito è durata fino al 2005), Yahoo!News (politics.yahoo.com) rivela che l'impianto sarà trasformato in un albergo di lusso con 118 stanze e che, in particolare, nella grande corte centrale troverà spazio un blocco di alloggi ideato dall'architetto francese Jean-Michel Willmotte

Lo schema di progetto, presentato ai primi del mese di ottobre, dispone le residenze in piccoli gruppi separati da una serie di "vuoti", ovvero da piccoli cortili predisposti a catturare la massima quantità di luce solare. In totale, dovrebbero essere costruiti 100 appartamenti, su una superficie di circa 27.000 mq.

La facciata storica sulla Piazza - che, come ricorda anche breitbart.com, rientra fra i siti tutelati dall'UNESCO - verrà mantenuta e costituirà un riferimento per l'architettura degli alloggi. Il completamento dei lavori, entro due anni, rimane legato ai tempi che richiederà la scelta del costruttore, a fronte di un investimento piuttosto consistente (350 milioni di dollari).

 

Jean-Michel Wilmotte illustra la planimetria (foto da fr.news.yahoo.com)

 

Sito ufficiale dello studio Wilmotte & Soci

pubblicato in data: