Eisenman al Cubo

pubblicato il:

Si è svolta il 14 novembre a Napoli, presso il Teatro di Corte del Palazzo Reale, la cerimonia di consegna del "Cubo d'Oro all'architettura e alla carriera", conferito quest'anno a Peter Eisenman.

Le motivazioni, formulate da Benedetto Gravagnuolo in qualità di presidente della Fondazione Annali dell'Architettura e della Città, promotrice del premio, fanno riferimento al legame particolare instauratosi tra l'architetto originario di Newark (New Jersey) e la città partenopea: l'attribuzione a Eisenman del "Cubo d'Oro" (patrocinato dall'Assessorato regionale ai Trasporti e alla viabilità, da Ansaldo Trasporti, dalla Camera di Commercio e dalla Fondazione Banco di Napoli), infatti, è legata ai progetti per le stazioni "Santuario" e "Villa dei Misteri", che verranno realizzate a Pompei dalla Circumvesuviana.

Oltre ad avere "...ideato due progetti di straordinario fascino destinati a luoghi simbolici", Peter Eisenman si era in precedenza inserito nel dibattito architettonico campano prendendo parte anche al concorso per la Nuova Stazione dell'Alta Velocità di Napoli (2003).

Il riconoscimento alla carriera dell'autore del Memoriale delle vittime dell'olocausto, inaugurato lo scorso anno a Berlino, spazia fino a comprendere la sua attività di docente e studioso presso le principali università internazionali.

 

Scheda monografica su Peter Eisenman da Wikipedia.org (in inglese)

 

Foto della cerimonia di premiazione (dal quotidiano on line napoli.com)


 

Sito ufficiale di Eisenman Architects