A passo di danza

E' prevista per il 2008 l'apertura della nuova sede progettata dall'architetto Malcom Fraser per lo Scottish Ballet.

notizie di architettura

Termineranno il prossimo anno - secondo quanto riferisce il Telegraph (telegraph.co.uk) - i lavori, già avviati, per l'edificio concepito dal progettista Malcom Fraser come nuovo quartier generale della compagnia di danza nazionale scozzese. Il nuovo fulcro delle attività del corpo di ballo avrà sede a Glasgow, in un'area a ridosso del centro culturale Tramway; nello stesso complesso, troveranno posto gli uffici e le aree di deposito delle attrezzature.

Uno degli elementi fondamentali della struttura è il laboratorio scenico a tripla altezza, previsto a piano terra, intorno al quale si articoleranno le aree amministrative e il settore del guardaroba. In cima all'edificio, invece, saranno collocate tre sale prova, due in facciata e una - la principale - più interna.

La sede dello Scottish Ballet potrà essere raggiunta seguendo un percorso demarcato (malcolmfraser.co.uk) dalla reception di ingresso del centro Tramway e, all'estremo opposto di una successione di spazi raggiunti dalla luce naturale, da una corte  sviluppata su due livelli, rivestita da pannelli di legno e messa in relazione con l'esterno attraverso un grande lucernaio rivolto a sud.

In generale, il tratto saliente del progetto, in base alle note consultabili sul sito ufficiale dello studio Fraser, risulta essere l'equilibrio tra aspirazione monumentale dell'impianto e "riservatezza" degli ambienti interni, costruiti per fornire spazio e luce ai ballerini, in relazione alle loro specifiche esigenze.
 
Il costo dell'intervento, che implicherà la realizzazione di oltre 4.000 mq, è stato stimato in 11 milioni di sterline. In seguito al permesso di costruire ottenuto lo scorso novembre, si sono attivati diversi finanziatori pubblici, tra cui il fondo della Lotteria Nazionale, il Governo scozzese e il Consiglio Cittadino di Glasgow. Parte del capitale preventivato deriverà anche dalla vendita dell'attuale sede dello Scottish Ballet, un ex-edificio dell'esercito su West Princes Street, destinato alla compagnia di danza alla fine degli anni '70 e rivelatosi nel tempo insufficiente a ospitare le numerose iniziative collegate al Balletto.

Immagini del progetto (dal sito ufficiale di Malcom Fraser Architects)

Sito del Centro Culturale Tramway di Glasgow


 

pubblicato in data: