Al MUSAC il Mies 2007

pubblicato il:

Il MUSAC (Museo de Arte Contemporaneo de Castilla y Leon) si è aggiudicato il riconoscimento che ogni due anni la Fondazione Mies van der Rohe conferisce all'opera più rilevante, secondo il parere di un'apposita giuria, tra le architetture realizzate in Europa nel biennio precedente. Al Dipartimento di Matematica progettato da Matija Bevk e Vasa J. Perovic per la Facoltà di Fisica e Matematica dell'Università di  Lubiana è andata invece la Menzione Speciale destinata agli architetti emergenti.  

Per l'edizione 2007, che - come informa il sito miesbcn.com - si completerà a metà maggio con la consegna dei premi da parte del sindaco di Barcellona - gli anni di riferimento sono stati il 2005 e il 2006. Il Museo d'Arte Contemporanea costruito a Leon su progetto di Luis M. Mansilla e Emilio Tuñon è stato inaugurato il 1 aprile 2005 e, in un periodo di tempo relativamente breve, "si è affermato...come uno dei centri artistici di riferimento in Spagna" (musac.org.es).

All'inizio dell'anno la Fondazione aveva annunciato la rosa dei finalisti, ovvero delle sette opere candidate al Premio Mies.

Per l'elenco dei progetti candidati al Premio Mies van der Rohe 2007, vedi anche:
/news/notizie/5884.aspx

Mies van der Rohe Award 2007 - Premio dell'Unione Europea per l'Architettura Contemporanea

Vincitore: Museo de Arte Contemporaneo de Castilla y Leon (MUSAC), Luis M. Mansilla, Emilio Tuñon/Mansilla + Tuñon

Galleria di immagini
(sul sito ufficiale di Mansilla + Tuñon - fare clic sui segni "+" e "-" per scorrere la sequenza)

Facciata principale del MUSAC (su flickr.com)

Menzione Speciale: Matija Bevk e Vasa J. Perovic

Immagini del Dipartimento di Matematica
progettato da Bevk Perovic arhitekti (sul sito bevkperovic.com)