Sviluppo collettivo

pubblicato il:

Si svolgeranno il 28 giugno, come puntualizza irish-architecture.com, gli incontri tra i rappresentanti delle comunità locali e il gruppo composto da Murray Ó Laoire Architects (MÓLA), DTZ Sherry Fitzgerald (consulenti immobiliari) e dalla  società di ingegneria White Young Green, incaricati dal Consiglio della Contea di Clare (Irlanda) di formulare un piano di sviluppo per la città di Shannon.

Il confronto con i "portatori di interesse" e la raccolta delle indicazioni provenienti dai cittadini, invitati a illustrare le proprie esigenze rispetto all'economia, all'ambiente, agli insediamenti residenziali e alle strutture per l'intrattenimento, delineeranno il contesto per la destinazione di circa 36 ettari di terreno, individuati al centro dell'agglomerato urbano dal Piano di Area risalente al 2003 (South Clare Economic Corridor Local Area Plan).

Sorta negli anni '60 su un terreno bonificato vicino all'aeroporto (a sua volta attivo a partire dagli anni '30), Shannon è l'unica città irlandese del secolo scorso a essere stata pianificata; questa caratteristica, insiemte allo strettissimo legame con le attività collegate all'impianto aeroportuale e con le industrie del circondario, ha creato le premesse per ricercare "...una visione d'insieme... una guida progettuale" (shannon.ie) da tradurre nel nuovo piano urbanistico.

Selezione di interventi recenti di pianificazione condotti da MÓLA (dal sito murrayolaoire.com)

Immagini relative al precedente piano per Shannon (risalente agli anni '60, da irish-architecture.com)