Premio Urbanistica II edizione: proclamati i vincitori

pubblicato il: - ultimo aggiornamento: 

Dieci i progetti vincitori della seconda edizione del "Premio Urbanistica" ideato da Paolo Avarello, direttore di Urbanistica.

il concorso è rivolto esclusivamente ai progetti in mostra ad Urbanpromo, l'evento di marketing urbano e territoriale promosso da INU [ www.inu.it ]e organizzato da Urbit. Il pubblico di partecipanti e visitatori della manifestazione annuale sono invitati a esprimere le proprie preferenze sui programmi e progetti di riqualificazione e valorizzazione urbana, in mostra a Palazzo Franchetti, in novembre a Venezia.

Sulla "nuova" urbanistica - dice Paolo Avarello - esistono molte aspettative, ma anche pregiudizi ideologici e, soprattutto, una certa inerzia culturale. Il modo migliore di superare questi ostacoli è sembrato quello di farli conoscere, discuterne, e fare in modo che gli stessi partecipanti a Urbanpromo si interrogassero sui motivi di interesse, per ciascuno ovviamente diversi. Abbiamo volutamente rifiutato - dice Avarello - l'idea di formare una commissione di "esperti", per affidarci invece alla partecipazione del pubblico di Urbanpromo, tutto certamente interessato a questi temi, che comprende anche studiosi di vari settori, dall'economia all'urbanistica, all'ambiente, ma soprattutto amministratori pubblici, operatori economici e, per fortuna, anche molti studenti e giovani laureati.

La selezione dei progetti così condotta, ha individuato i dieci vincitori, distribuiti nelle tre sezioni: Qualità delle infrastrutture e degli spazi pubblici | Equilibrio degli interessi | Inserimento nel contesto urbano.

Sezione Qualità delle infrastrutture e degli spazi pubblici
REGIONE BASILICATA, progetto "Val d'Agri", Concorso internazionale di idee per la progettazione di un ponte sul lago del Pertusillo;
PROVINCIA DI SALERNO, P.I. Valle dell'Irno, P.I. Piana del Sele;
COSTRUZIONI IMMOBILIARI, Pomigliano d'Arco, comparto edificatorio Masseria Paciano.

Sezione Inserimento nel contesto urbano
COMUNE DI REGGIO CALABRIA, Regium Waterfront;
REGIONE PIEMONTE, Programma di qualificazione urbana (PQU)
COLLE PROMOZIONE Spa, Fabbrica Colle
COMUNE DI CROTONE, Museo di Pitagora

Sezione Equilibrio degli interessi
COMUNE DI FIDENZA, Quartiere Europa, P.P. Loghetto e polo produttivo Bastelli;
PROVINCIA DI PESARO E URBINO E COMUNI PIAN DEL BRUSCOLO, Laboratorio strategico della "Città futura" della bassa valle del Foglia;
COMUNE DI FORLÌ, Progetto Centro Storico

 

Tra i progettisti vincitori, accanto ai nomi noti di Zaha Hadid (1. premiata per il Museo del Mediterraneo a Reggio Calabria www.comune.reggio-calabria.it) e di Jean Nouvel (2. premiato per il progetto di Colle Val d'Elsa www.fabbrichina.it), spicca lo studio emergente OBR di Genova (3. progettista del Museo Pitagora a Crotone www.openbuildingresearch.com).

 

La cerimonia di premiazione si terrà a Venezia, in occasione della quinta edizione di Urbanpromo, tra il 12 e il 15 novembre 2008. I progetti vincitori saranno pubblicati in un dossier dedicato, allegato alla rivista URBANISTICA.

Le schede dei progetti premiati sono consultabili, in versione integrale, sul sito di Urbanpromo 2008 (www.urbanpromo.it)