Ricerca ad HOK

Richiederà un paio d'anni di lavori - per il completamento si parla del 2013 (newswise.com) - l'intervento nel campus della University of Chicago, affidato nei giorni scorsi allo studio internazionale HOK dal consiglio di amministrazione dell'università: il progetto, interessando circa 46500 mq,  punterà a concentrare in un gruppo di strutture collegate le attività dei ricercatori nel campo della fisica e del calcolo, fornendo spazi e attrezzature in grado di soddisfare le loro esigenze.

Anche se alcuni edifici preesistenti verranno abbattuti, in parte per ricavare un'area abbastanza ampia da destinare a verde, una componente significativa del piano per il "Center for Physical and Computational Sciences" riguarderà il restauro del complesso in cui hanno sede gli istituti di ricerca (che hanno ospitato, tra gli altri, Enrico Fermi).

I progettisti saranno chiamati a definire una vera e propria "torre delle scienze", concepita secondo i criteri della sostenibilità ambientale, che - come sottolinea sempre Newswise Science News - "rappresenta un marchio di fabbrica per HOK". La realizzazione del nuovo Centro dovrebbe comportare un investimento totale di 375 milioni di dollari.

 

pubblicato in data: