Agenzia del Territorio e Qualità

L'Agenzia del Territorio ha reso noto, in data 8 ottobre 2008, di aver pubblicato la 5a edizione della propria Carta della Qualità, uno degli strumenti che utilizza per raggiungere e rendere noti i propri obiettivi di servizio all'utenza.

Come noto, l'Agenzia, in stretto rapporto con il Ministero dell'Economia e delle Finanze, gestisce differenti servizi tra cui l'Anagrafe dei Beni Immobiliari - Catasto e Pubblicità Immobiliare (ex Conservatoria) - e l'Osservatorio del Mercato Immobiliare.

La Carta cerca di fornire un quadro unitario, attraverso il punto di vista dell'utente, dei servizi catastali e ipotecari - sia per quanto riguarda il tradizionale sportello che per la più moderna via telematica.

Si compone di due sezioni, una generale e l'altra specifica.

La sezione generale, a scala nazionale, contiene lo studio dei servizi forniti per via telematica e allo sportello, oltre agli indicatori di qualità per i vari servizi e agli obiettivi per quelli telematici.

Composta da 11 capitoli, può essere sia scaricata in formato PDF che visionata alla pagina web www.agenziaterritorio.it/?id=841.

La sezione specifica è relativa ai singoli uffici e ne riporta gli obiettivi di qualità.

Accedendo alla pagina web www.agenziaterritorio.it/?id=882 è possibile scaricare i documenti (in formato pdf) relativi sia alle varie Carte della Qualità dei singoli uffici provinciali, sia ai "risultati delle rilevazioni di soddisfazione dell'utenza" dell'anno 2007.

Gli obiettivi della Carta sono monitorati mensilmente ed ogni anno viene resa pubblica una sintesi dei risultati, in base ai quali - oltreché agli obiettivi strategici dell'AT e all'evolversi delle aspettative degli utenti - viene rivista e aggiornata periodicamente.

L'Agenzia rileva periodicamente il grado di soddisfazione dei propri utenti per giungere ad individuare delle "possibili aree di miglioramento". Tale ricerca viene svolta con l'ausilio di questionari diffusi attraverso un doppio canale: presso gli uffici territoriali per le indagini relativa ai servizi di sportello e attraverso il web per quanto concerne i servizi telematici.

Fonte:

Approfondimenti:

pubblicato in data: