Certificazione Energetica degli Edifici

Dal 1° ottobre 2008 in Emilia Romagna i Certificatori Accreditati possono emettere Attestati di Certificazione Energetica degli Edifici in conformità alla Delibera dell'Assemblea Legislativa (DAL) 156/08 "Approvazione atto di indirizzo e coordinamento sui requisiti di rendimento energetico e sulle procedure di certificazione energetica degli edifici", che ne regola le procedure, i contenuti e le modalità di emissione.

E' stato contestualmente reso pubblico l'Albo dei Soggetti Certificatori che sarà aggiornato periodicamente in base a quanto stabilito dalla Deliberazione della Giunta Regionale (DGR) 1050/08 "Sistema di accreditamento dei soggetti preposti alla certificazione energetica degli edifici" che, ai sensi della DAL 156/08, ha istituito l'Organismo di Accreditamento dei Soggetti Certificatori e ha definito la procedura per l'invio della domanda di accreditamento (che avverrà esclusivamente mediante la compilazione di un form on-line, cui dovrà seguire l'invio dei documenti richiesi)

Secondo quanto previsto dalla D.A.L. 156/08, per via telematica avverrà anche la trasmissione all'Organismo regionale di Accreditamento del Certificato da parte del Certificatore, che avrà 15 giorni di tempo dalla data della sua compilazione per inviarlo dal sito www.regione.emilia-romagna.it/energia, ottenendo ricevuta informatica contenente il codice univoco di identificazione dell'attestato stesso.

La D.A.L. 156/08 dà attuazione alle direttive 2002/91/CE (sul rendimento energetico nell'edilizia) e 2006/32/CE (sull'efficienza degli usi finali dell'energia) e - in sintonia con quanto previsto dal Piano energetico regionale - rafforza i requisiti prestazionali degli edifici fissati dal legislatore nazionale.

Stabilisce i requisiti minimi di rendimento energetico degli edifici, con un'applicazione integrale per nuovi edifici o ristrutturazione integrale di edifici con superficie oltre i 1000 mq ed un'applicazione parziale per ristrutturazioni parziali, manutenzione straordinaria dell'involucro edilizio, recupero di sottotetti, nuova installazione o ristrutturazione di impianti termici.

Dal 1° luglio 2009 e dal 1° luglio 2010 il provvedimento riguarderà anche rispettivamente la vendita e la locazione di singole unità immobiliari.

Dovrebbe essere approvato a breve il provvedimento di Giunta Regionale che disciplinerà le modalità di accreditamento dei certificatori, le attività di formazione e aggiornamento continuo ed i requisiti dei soggetti incaricati di tali corsi e stabilirà una fase transitoria per "il mantenimento della validità dell'Attestato di Qualificazione Energetica per un periodo congruo".

Link e approfondimenti:

pubblicato in data: - ultimo aggiornamento: