Contech Award 2009

In occasione della manifestazione "Architetture Rivelate 2009", che si terrà a Torino il 9 luglio 2009 alle ore 21.00, verrà assegnato il premio "Contech Award 2009". Destinato ad un architetto iscritto all'Ordine e autore del miglior progetto di domotica realizzato con l'utilizzo dei componenti e dei sistemi a catalogo BTicino, il concorso è promosso da BTicino con il patrocinio dell'Ordine degli Architetti P.P.C. della Provincia di Torino.

Il premio "Contech Award 2009" è stato attribuito all'architetto Alberto Rolla con Nicoletta Carbotti e Daniele Pirulli per la realizzazione del restauro Loft29 a Torino. Il progetto di riqualificazione è volto a trasformare in edificio residenziale un immobile utilizzato fino al 2005 come autorimessa pluriplano. In linea con gli obiettivi del bando di concorso, il premio è stato assegnato per la completezza ed estensione della proposta progettuale impiantistica domotica, realizzata con soluzioni integrate e mirate al comfort, alla sicurezza, al risparmio energetico. L'impianto domotico, inoltre, presenta elementi di integrazione esterna anche verso altri sistemi, in un equilibrato quadro di governo generale delle soluzioni architettoniche.

È stata conferita, inoltre, una menzione speciale assegnata all'architetto Paolo Maldotti, autore del progetto torinese Loft 19, premiato per l'originale approccio progettuale adottato, che assume su di sé le esigenze della domotica quali elementi costitutivi del progetto. La sperimentazione progettuale integra felicemente le funzioni della vita quotidiana con l'organismo casa, unendo le diverse funzioni di abitazione, ufficio, spazio di rappresentanza e galleria d'arte.

La Commissione, inoltre, ha selezionato altri due progetti per l'interesse e l'estensione delle soluzioni domotiche adottate. La prima segnalazione è relativa al progetto di abitazione privata realizzata dall'architetto Benedetto Camerana, a Torino, distintosi per l'utilizzo del sistema domotico in un contesto altamente tecnologico, in cui le soluzioni adottate concorrono pienamente alla percezione degli effetti sensoriali di video, luce, suono.

La seconda segnalazione è stata assegnata alla residenza privata Vigna Saorgio progettata dagli architetti Elio Luzi, Ivo Sopegno, Elena Alutto, Guido Norzi, Chiara Vergnano, Davide Notario con l'architetto Valter Canuto, geometra Marco Canuto e P.i. Alberto Melis per l'esteso utilizzo della domotica nelle funzioni di controllo, comfort, risparmio, sicurezza e comunicazione.


Evento di premiazione a cura della Fondazione OAT:

Architetture Rivelate 2009
9 luglio 2009, h. 21.00
Cortile di Palazzo Carignano
Via Accademia delle Scienze 5 (Piazza Carignano), Torino

Programma completo su www.to.archiworld.it | RSVP: architettitorino@awn.it

pubblicato in data: