Conto termico: pubblicata la versione definitiva delle regole applicative

pubblicato il:

Il GSE pubblica le Regole applicative definitive del Conto Termico che disciplinano le modalità per accedere al meccanismo d’incentivazione della produzione di energia termica da fonti rinnovabili e degli interventi di piccole dimensioni per l’incremento dell’efficienza energetica, come da Decreto Ministeriale del 28 dicembre 2012.


Nel documento sono illustrate le Regole Applicative per l’attuazione delle disposizioni del DM 28 dicembre 2012 “Incentivazione della produzione di energia termica da impianti a fonti rinnovabili ed interventi di efficienza energetica di piccole dimensioni” (di seguito “Decreto”).

Il documento, redatto ai sensi dell’art. 8, comma 2, del Decreto, descrive le diverse fasi dell’accesso e degli incentivi, ovverosia:
– la richiesta di concessione dell’incentivo a seguito della realizzazione dell’intervento, mediante compilazione e sottoscrizione della scheda-domanda e la successiva accettazione informatica della scheda-contratto;
– la richiesta di prenotazione dell’incentivo, mediante compilazione e sottoscrizione della apposita scheda-domanda a preventivo e la successiva presentazione della richiesta di concessione dell’incentivo a seguito della realizzazione dell’intervento;
– il regolamento, nei casi previsti, per l’iscrizione ai registri;
– la documentazione da presentare e conservare a cura del Soggetto Responsabile (di seguito anche SR);
– le modalità di calcolo e di erogazione degli incentivi per ciascuna tipologia di intervento;
– i controlli e le verifiche.

In particolare, il documento si articola nei seguenti capitoli:
– capitolo 1 – “Inquadramento generale”, in cui sono sintetizzati in modo schematico i principali contenuti del Decreto e sono fornite le precisazioni ritenute necessarie;
– capitolo 2 – “Procedura per l’accesso diretto agli incentivi”, in cui sono illustrate le procedure per la richiesta di concessione dell’incentivo, a seguito della conclusione dell’intervento;
– capitolo 3 – “Procedura per la prenotazione degli incentivi riservata alle PA”, in cui sono illustrate le procedure per la prenotazione dell’incentivo riservate alle Amministrazioni pubbliche, per interventi ancora da realizzare;
– capitolo 4 – “Regolamento per l’accesso ai Registri”, in cui sono illustrate le procedure per la partecipazione ai Registri, per specifiche tipologie e taglie di interventi, già realizzati o ancora da realizzare;
– capitolo 5 – “Criteri di ammissibilità e calcolo degli incentivi per tipologia di intervento”, in cui sono fornite indicazioni specifiche per l’accesso agli incentivi con riferimento a ciascuna tipologia di intervento;
– capitolo 6 – “Controlli e verifiche”, in cui sono richiamati i controlli in capo al GSE in attuazione del Decreto e del DLgs 28/11.


Il documento consta anche di alcuni allegati quali, a titolo esemplificativo, un estratto della scheda-tecnica e il fac-simile della richiesta per l’accesso diretto all’incentivo (che insieme costituiscono la scheda-domanda per l’accesso diretto), il fac-simile della richiesta per la prenotazione dell’incentivo, il fac-simile della richiesta di iscrizione a Registro, i modelli di dichiarazioni di avvio dei lavori e conclusione dell’intervento, il modello per la delega da parte del Soggetto Responsabile ad un soggetto terzo (c.d. Soggetto Delegato) e il fac-simile della scheda-contratto.

 

REGOLE APPLICATIVE DEL DM 28 DICEMBRE 2012

Incentivazione della produzione di energia termica da impianti a fonti rinnovabili ed interventi di efficienza energetica di piccole dimensioni
Edizione 9 aprile 2013

progettare e costruire