INAIL – 70 milioni di euro per la sicurezza negli edifici scolastici

Pubblicato il bando per l’accesso ai finanziamenti: domande entro il 20 marzo 2009. 50 milioni di euro per il 2008 e 20 per il 2009 sono messi a disposizione dall’INAIL per l’adeguamento degli edifici e l’abbattimento delle barriere architettoniche.


Il Presidente-Commissario Straordinario dell’INAIL, Marco Fabio Sartori, ha autorizzato la spesa, definendo anche i criteri generali per il finanziamento dei progetti e la ripartizione regionale delle risorse. (vedi tabella in allegato).

A beneficiare del finanziamento in conto capitale, saranno gli Enti locali proprietari degli edifici scolastici, sede di istituti pubblici di istruzione secondaria di primo grado e superiore.

Il bando, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 29 dicembre u.s. (e disponibile anche sul sito www.inail.it ), apre i termini per le richieste di finanziamento degli Enti locali, che dovranno presentare domanda entro il 20 marzo 2009 direttamente alle Regioni o alle Province autonome di Trento e Bolzano a seconda della competenza territoriale.

I fondi sono ripartiti tra le Regioni e le Province autonome, tenendo conto di diversi fattori, quali il numero degli edifici scolastici, il totale di alunni e personale, la rilevanza delle situazioni di handicap e il numero di infortuni indennizzati dall’INAIL.

Per ciascuna sede scolastica l’erogazione potrà oscillare da un massimo di 350.000 ad un minimo di 80.000 euro, ridotti a 30.000 nel caso in cui l’intervento riguardi esclusivamente l’abbattimento delle barriere architettoniche. I limiti minimi sono derogabili solo per la Valle d’Aosta.

L’iniziativa si pone in continuità con il precedente bando 2007 (stanziamento di 30 milioni di euro) per il quale sono in esecuzione i progetti ammessi al finanziamento.


FONDO INAIL PER LA SICUREZZA NELLE SCUOLE
RIPARTIZIONE REGIONALE

(Fonte: INAIL)

pubblicato in data:

edilizia scolastica INAIL progettare e costruire