Lombardia – EXPO, approvate le linee guida per la sicurezza nei cantieri

La Regione Lombardia, con Decreto del 31 gennaio scorso, ha approvato le Linee di indirizzo tecniche per la promozione della sicurezza nei cantieri Expo 2015.

Il documento, che nel contrasto al fenomeno degli infortuni sul lavoro si affianca alle azioni previste nel ‘Protocollo di Legalità‘ sottoscritto tra la Prefettura di Milano e Expo 2015 S.p.a., è stato condiviso con i rappresentanti del partenariato economico-sociale ed istituzionale, così come con i soggetti preposti all’attuazione e alla vigilanza della normativa in materia di sicurezza, come previsto dal Piano regionale 2011-2013 per la promozione della salute e sicurezza sul lavoro.
 

SALUTE E SICUREZZA – Regione Lombardia ha predisposto le ‘Linee di indirizzo‘, nella consapevolezza che occorra garantire i massimi livelli di tutela della salute e sicurezza sul lavoro all’interno dei cantieri di Expo 2015 e nella convinzione che la responsabilità nella gestione della salute e sicurezza sul lavoro riguarda l’intera organizzazione, dai vertici fino a ogni lavoratore, ciascuno secondo le proprie attribuzioni e competenze e che la salute e la sicurezza sul lavoro e i relativi risultati sono parte integrante della gestione aziendale.
 

I TEMI DEL DOCUMENTO – Il documento affronta diversi temi.
Tra questi: assegnazione, affidamento di opere e appalti; accettazione di imprese e lavoratori in cantiere; verifica della regolarità contributiva; verifica attività di informazione, formazione e addestramento; attività dei ‘Rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza’.

Fonte: regione Lombardia

pubblicato in data:

progettare e costruire