Veneto – 11 milioni di euro per nuovi impianti sportivi

Oltre 11 milioni di euro per realizzare palestre, strutture polivalenti, campi per il calcetto e campi da pallavolo per i Mondiali di Volley del 2010 a Verona.

E’ quanto ha stanziato la Giunta regionale, su proposta dell’assessore allo Sport Massimo Giorgetti.

I destinatari sono 54 enti pubblici di tutte le province del Veneto e 19 tra associazioni sportive e parrocchie.

Gli interventi sono rivolti al completamento o alla  nuova costruzione di impianti sportivi, destinati alla pratica sportiva di base, tra i quali spiccano campi di calcio e calcetto, strutture polivalenti e palestre.

“Con questa assegnazione – sottolinea Giorgetti – proseguiamo in una strategia complessiva di rafforzamento dell’impiantistica sportiva veneta, per la quale la Regione ha fatto per il 2009 uno sforzo economico ingente. E’ un segnale che merita di essere colto perché la Regione intende investire per mettere a disposizione nuovi spazi, migliorare e rendere più fruibili quelli esistenti, per valorizzare il movimento regionale nelle sue espressioni migliori. La volontà è quella di incentivare la pratica sportiva capace di promuovere uno stile di vita adatto a tutti, dove lo sport sia realmente strumento di crescita per i più giovani e di benessere per adulti e anziani. Valori importanti come la socializzazione e la devono essere patrimonio condiviso da tutti e non solo da coloro che fanno sport agonistico: per questo hanno una notevole valenza questi finanziamenti rivolti ai piccoli impianti, dove la pratica sportiva può essere effettuata da tutti, per diletto, per passione, o per semplice attività motoria”.

“Con questo provvedimento – conclude l’assessore allo Sport – vengono inoltre finanziati alcuni interventi su impianti parrocchiali e nuovamente viene posta in evidenza la funzione sociale svolta dagli oratori  nei quali si manifesta un momento educativo e pedagogico indispensabile per le nuove generazioni, diventando luogo di scambio e di trasmissione di valori positivi in stretta collaborazione e sinergia con le famiglie e con il mondo dell’associazionismo e del volontariato”.

Nel dettaglio, a Treviso vanno tre milioni 650.000 euro per il completamento o la costruzione di palestre a Carbonera, Conegliano, Fontanelle, Gaiarine, Maser, Miane e S. Vendemiano.

A Cison di Valmarino, San Pietro di Feletto, Mogliano e all’Aics di Treviso i contributi serviranno per le piastre polivalenti.

Infine la chiesa parrocchiale di San Bartolomeo urbano riceverà un contributo per il completamento del campo di calcetto.

A Vicenza sono stati assegnati tre milioni di euro per il completamento di una palestra ad Arsiero, per la costruzione di nuove palestre a Brendola, Caldogno, Grancona, Orgiano, San Germano dei Berici e a Vicenza, per il completamento di una piastra polivalente a Sossano e la costruzione di due campi di calcetto a Barbarano vicentino.

A Verona vanno contributi per quasi due milioni di euro per la realizzazione di campi da calcetto, impianti polivalenti ed una palestra.

Un milione e 700.00 euro andranno a  Padova per la costruzione di due palestre a Megliadino San Vitale e a Polverara e di una piastra polivalente a Piacenza d’Adige.

Altri fondi serviranno per il completamento di una palestra a Ospedaletto euganeo, di una piastra polivalente alla casetta Michelino a Padova, e di due campi di calcetto parrocchiali alla Natività di Padova e Santa Maria Assunta a Galzignano.

Nella provincia di Venezia lo stanziamento regionale di 770.000 euro servirà a Jesolo per la costruzione di un campo di calcio, a San Donà di Piave per alcuni campi polivalenti (Tennis club “Il calcetto”) e per un campo di calcetto (parrocchia di San Donato), a Venezia campi da tennis e per una palestra e per il completamento della piastra polivalente della parrocchia di San Lorenzo Giustiniani,

A Rovigo 186.000 euro serviranno per due piastre polivalenti nella parrocchia della Beata Maria Vergine del Rosario e a Badia Polesine e per due campi di calcetto a Porto Viro e un altro nella parrocchia del Duomo del comune capoluogo.

Altri 67.970 euro sono stati assegnati a Belluno per la costruzione di un campo di calcetto a Ponte delle Alpi.
(Fonte: regione Veneto)

pubblicato in data:

impianti sportivi progettare e costruire Regione Veneto