Pubblicato il Rapporto ENEA "Energia e Ambiente 2008"

Il sistema energetico risente della crisi economica ma potrebbe diventare volano per il rilancio dell'economia.

Il rapporto sottolinea la riduzione dei consumi e, di conseguenza, delle emissioni, dovuto al rallentamento delle attività produttive ma evidenzia anche la necessità di investire in interventi mirati ad un uso più razionale delle risorse e allo sfruttamento delle fonti energetiche rinnovabili. Questo diverso metodo di affacciarsi all'utilizzo dell'energia potrebbe funzionare da volano per la ripresa economica.

Obiettivo principale è migliorare l'efficienza energetica per poter ridurre i costi di produzione, ridurre le emissioni e aumentare le competitività produttive.

Occorre lavorare per ottimizzare l'efficienza, sia a livello di produzione di energia, sia per quanto riguarda gli usi finali.

Del resto l'industria delle rinnovabili, e il relativo indotto, è in costante crescita e si sta sviluppando rapidamente in Europa.

Sfida molto più inportante per l'Italia che deve modificare il proprio mix energetico e puntare su un uso più equilibrato delle diverse fonti, investendo sull'innovazion e soprattutto riducendo l'attuale dipendenza rispetto alle fonti fossili.

Per approfondire:

pubblicato in data: